Serie di arresti a Torino per le devastazioni in centro durante la protesta di ottobre contro le restrizioni

Sono in corso dall’alba a Torino una serie di 37 arresti (molti minorenni) a conclusione delle indagini sulle devastazioni e le razzie nei confronti dei negozi del centro cittadino dello scorso 26 ottobre. Quel giorno, approfittando delle proteste contro le restrizioni anti Covid-19, decine di persone assaltarno i negozi del centro, spaccando vetrine e rubando prodotti di ogni genere.

L’operazione della Polizia di Stato, condotta dalla Squadra Mobile di Torino, vede sul campo circa 200 uomini e viene svolta sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Torino e della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Torino.



In questo articolo: