Ferito alle mani dal getto a -70°C della bombola di anidride carbonica che stava trasportando

Un uomo stava trasportando a bordo della sua auto una bombola di anidride carbonica, che aveva appena acquistato per l’acquario, quando il contenitore ha iniziato a perdere il gas pressurizzato presente all’interno.

Il passeggero ha iniziato a lamentare disturbi all’altezza del Regina Margherita su corso Unità d’Italia a Torino e l’autista si è fermato davanti all’ospedale. Qui sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno messo in sicurezza la bombola.

Il ragazzo che la trasportava è rimasto ustionato alle mani dal getto a -70°C del gas. Le ferite non sono gravi.



In questo articolo: