Dopo la sospensione di Astrazeneca, il Piemonte sospende la somministrazione del vaccino J&J agli under 60

Dopo nella serata di ieri, venerdì 11 giugno, da parte della regione Piemonte, di sospendere la somministrazione del vaccino Astrazeneca per le persone sotto o 60 anni, oggi, sabato 12 giugno la Regione ha deciso di applicare la stessa medesima decisione per il vaccino Johnson&Jhonson.

Alla luce delle nuove raccomandazioni delle autorità sanitarie nazionali sull’utilizzo dei vaccini a vettore adenovirale, la Regione Piemonte ha deciso in via precauzionale di sospendere la somministrazione alla popolazione under60 anche del vaccino Johnson&Johnson.

Si legge nel comunicato della regione.



In questo articolo: