Borghi (Pd): ‘Si candidino solo persone vaccinate, e i Sindaci e i Presidenti di Regione siano i primi a dare l’esempio’

‘Si candidino solo persone vaccinate, e i Sindaci e i Presidenti di Regione siano i primi a dare l’esempio’. A dirlo è il deputato ossolano del Partito Democratico, Enrico Borghi, che via Facebook rilancia la proposta del segretario Pd, Enrico Letta. Nel post di Borghi si legge:

Ormai se ne conta una al giorno. La manipolazione dell’informazione, già ampiamente vista all’opera nel passato, oggi si applica scientemente sul tema dei vaccini. Ovviamente in chiave no-vax. Facendo rimbalzare tesi da un paese come la Russia, dove le percentuali di non vaccinati sono altissime e altissimi sono i dati dei deceduti e dei ricoverati nelle terapie intensive (a proposito: ma ve la ricordate la campagna pro-Sputnik in casa nostra?).
Manipolazione sistematica della realtà, suggestione emozionale, induzione all’errore percettivo sono le trappole quotidiane in cui molte persone (che vanno rispettate, perchè quando in democrazia le persone scendono in piazza meritano sempre rispetto e ascolto) vengono attirate.
Il fatto acquista una sua gravità se ci sono in Parlamento leader politici che -in competizione ormai sfrenata tra loro- per andare alla ricerca dei consensi “no-vax” lisciano il pelo alle proteste e cercano di speculare su una idea distorta della libertà.
Ha fatto bene Enrico Letta a chiedere a tutte le forze politiche una prova di responsabilità: si candidino solo persone vaccinate, e i Sindaci e i Presidenti di Regione siano i primi a dare l’esempio perchè è in gioco il futuro dell’Italia. Nessuna ambiguità, nessuna speculazione deve essere fatta sulla pelle del Paese.



In questo articolo: