A Castagnole Monferrato il teatro è “La casa in collina”

“La casa in collina” si terrà anche quest’anno da venerdì 10 a domenica 12 settembre a Castagnole Monferrato (AT), su una collina del Monferrato, alla casa degli alfieri, nel momento in cui il giardino si colora d’autunno. Nasce da un’idea di Lorenza Zambon.

“La casa in collina” è realizzato da casa degli alfieri nell’ambito della rassegna “Cuntè Munfrà” promossa dal Comune di Castagnole Monferrato, con il contributo della Regione Piemonte e della Fondazione CRT.
Ci saranno spettacoli teatrali, installazioni, incontri. E poi il giardino, le colline e, con tutte le cautele, anche il convivio.

Si comincia venerdì 10 settembre alle ore 21 con Elisa Occhini in “Erbario di famiglia”, del Teatro della Caduta.
Un diario scritto con le piante, un omaggio a tutte le terre di origine, alla prime fra tutte: il grembo della madre.
Ingresso € 5 con brindisi di apertura, ruchè e dolcetti.

Sabato 11 alle 17 in giardino Antonio Catalano presenta il nuovo libro “Il Vangelo raccontato da un asino patentato”, Kellermann Editore.
Una narrazione ingenua del Vangelo costruita sulla tenerezza con l’innocenza della saggezza popolare. Una fiaba che parla di nuvole, di albicocche e di farfalle.
A seguire, alle 18 sempre Catalano presenterà “Angeli chiassosi”, un nuovo racconto in memoria dei gemelli astigiani Bugnano (che si sono spenti a pochi giorni di distanza l’uno dall’altro all’inizio di quest’anno).
Ci sono Angeli, persone sensibili che si nascono nel loro passaggio terreno, si nascondono facendo chiasso, rumore, esagerando, dicendo cose curiose, strampalate per non attirare l’attenzione su di sé, per non essere scoperti. Vuol dire essere Angeli. Ecco, sono Angeli chiassosi si rifugiano nel rumore, nel chiasso, nel vociare, negli atteggiamenti strampalati per non essere scoperti.
Alle 19.30 la cena. A seguire alle 21 Lorenza Zambon presenta il nuovo spettacolo “Storie selvatiche”: tre storie d’amore, tre insolite passioni nate fra certe donne, certi uomini, certi “luoghi potenti”.
Ingresso spettacoli € 5; cena a € 15 con prenotazione con messaggio o whatsapp al 347 2500565.

Infine domenica 12 settembre in giardino alle ore 18 Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi in “(S)Legati”, spettacolo di ATIR Teatro Ringhiera molto noto ed amato, una storia d’amore: per la vita, per l’uomo, per la montagna .
A seguire aperitivo “sinoiro” di chiusura.
Ingresso € 10 compreso aperitivo.
La casa in collina è alla casa degli alfieri in Regione Moriondo, località Bertolina 1 a Castagnole Monferrato (AT).
Sarà possibile, da martedì 7 settembre, prenotare gli spettacoli sul sito Appuntamento Web.
L’evento si terrà rispettando le normative COVID-19.
A seguito del D.L. n.105/2021 l’accesso agli spettacoli aperti al pubblico è consentito in zona bianca esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19.
Il programma su fb @teatro.e.natura.lorenza.zambon / fb@archiviotepo/ www.teatroenatura.net / www. archivioteatralita.it

PROGRAMMA

La casa in collina
Teatro, natura, convivio
10/12 settembre 2021
casa degli alfieri, Castagnole Monferrato

Venerdì 10 settembre
● h 21.00 spettacolo
Elisa Occhini in ERBARIO DI FAMIGLIA
un diario scritto con le piante, un omaggio a tutte le terre di origine, alla prime fra tutte: il grembo della madre
●ingresso € 5
con brindisi di apertura, ruchè e dolcetti

Sabato 11 settembre
● Allestimento ambientazione “La mensa di San Francesco”
● h 17,00 presentazione libro
Antonio Catalano presenta “Il Vangelo raccontato da un asino patentato”, Kellermann Editore
● h18,00 spettacolo
Antonio Catalano in ANGELI CHIASSOSI
un nuovo racconto in memoria dei gemelli Bugnano
●ingresso € 5
●A seguire cena con menù vegetariano, € 15 con prenotazione con messaggio o whatsapp al 347 2500565:
– tris di antipasti:
flan di carote e zucchine con delicata crema di formaggio; subrich di melanzane, pomodoro e basilico; sformatino di fagiolini e patate
– insalata di pasta alla mediterranea
– crostata
– vini delle cantine sociali di zona .
● h 21,00 spettacolo
Lorenza Zambon presenta il nuovo spettacolo STORIE SELVATICHE
Tre storie d’amore, tre insolite passioni nate fra certe donne, certi uomini, certi “luoghi potenti”.
●ingresso € 5

Domenica 12 settembre
● h 18,00 spettacolo
Mattia Fabris e Jacopo Bicocchi in (S)LEGATI
Spettacolo molto noto ed amato, una storia d’amore: per la vita, per l’uomo, per la montagna .
●ingresso € 10
compreso, a seguire, aperitivo “sinoiro” di chiusura:
vino e tris di stuzzichini (vegetariani): bruschette al pomodoro e alla crema di peperoni, frittatine bicolore, spiedini di uva e formaggio.



In questo articolo: