Ferrero, in busta paga 2.200 euro per i 6.000 dipendenti italiani dell’azienda di Alba

Nella busta paga di ottobre dei 6.000 dipendenti italiani di Ferrero figureranno anche circa 2.200 euro di premi (variabile a seconda della sede di lavoro), che l’azienda defiscalizzerà. Lo ha comunicato l’azienda ai sindacati Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil, nazionali e territoriali, in un incontro in videoconferenza.

Due sono i parametri che determinano l’importo del premio: per un 30% incide il risultato economico, unico per l’azienda, mentre il restante 70% è determinato dal risultato gestionale che dipende dall’andamento di ogni diverso stabilimento.

“In un anno caratterizzato ancora dagli effetti della pandemia Covid 19 – scrive in una nota la Ferrero – l’attenta attuazione di tutte le misure di sicurezza previste dalla legislazione e dai protocolli nazionali, ha consentito a tutti i dipendenti di lavorare in piena sicurezza; l’azienda e le organizzazioni sindacali hanno espresso piena soddisfazione per tutte le attività fatte a garanzia della tutela e sicurezza dei lavoratori”.

 



In questo articolo: