Insulti razzisti al portiere del Milan Maignan all’Allianz Stadium, prima di Juve- Milan

Nella giornata di domenica, 19 settembre, a Torino, prima della partita tra Juventus e Milan, il portiere dei rossoneri Maignan è stato vittima di insulti razzisti da parte di alcune persone presenti tra gli spalti dello stadio. Un video documenta quanto durante il riscaldamento del portiere del Milan queste persone hanno urlato diversi insulti di stampo razzista verso di lui.
In queste ore sia la procura federale che la Juventus stessa sono al lavoro per rintracciare i responsabili.

Ieri, martedì 21 Maignan ha pubblicato un testo dal suo profilo Instagram in cui si legge: «Domenica sera all’Allianz Stadium alcuni tifosi bianconeri mi hanno preso di mira con insulti e grida razziali. Cosa volete che dica? Che il razzismo è sbagliato e che quei tifosi sono stupidi? Non si tratta di questo. Non sono né il primo né l’ultimo giocatore a cui questo succederà. Finché questi eventi vengono trattati come “incidenti isolati” e non viene intrapresa alcuna azione globale, la storia è destinata a ripetersi ancora e ancora e ancora».

Aggiornamento: il responabile è stato individuato.



In questo articolo: