SuperLega, l’Uefa annulla il procedimento nei confronti di Juve, Real e Barca

L’Uefa ha annullato il procedimento disciplinare nei confronti di Juve, Real e Barca, promotrici della Superlega. La decisione è stata preso in seguito all’ultima ordinanza del giudice del Tribunale commerciale di Madrid, Manuel Ruiz de Lara, che disponeva appunto l’annullamento della procedura, minacciando l’incriminazione del presidente Ceferin per disobbedienza in cao di mancata applicazione.

Il giudice ha anche ordinato di cancellare le sanzioni inflitte agli altri 9 ribelli che s’erano pentiti e avevano accettato una punizione in cambio del reintegro nel sistema. Così l’Uefa ha sospeso le sanzioni economiche (15 milioni totali più il 5% dei premi). Il procedimento è chiuso.



In questo articolo: