Meteo. Piemonte spaccato in due: nebbia in pianura, sole in montagna. Cambio da domenica

Come potete vedere dalle foto scattate questa mattina, il Piemonte vive una situazione meteo diversa a seconda dell’altitudine. La presenza dell’anticiclone delle Azzorre ha favorito la persistenza della nebbia in pianura mentre a quota più alte splende il sole. Una situazione tuttavia destinata a cambiare nelle prossime ore.

Sarà un minimo della pressione atmosferica sulla penisola iberica – spiega Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) – a spostare sul nord-ovest masse di aria umida, con piogge e nevicate ma a quote ancora relativamente alte, 1.400-1.500 metri. Lo zero termico scenderà da 3.200 -3.300 metri fino a 1.600, martedì. Non sono previste situazioni di allerta meteoidrologica.



In questo articolo: