No Tav: lancio di petardi al presidio dei Mulini in Val di Susa, la polizia ha risposto col lancio di lacromogeni

Nella serata di ieri, sabato 4 dicembre, gli attivisti del gruppo No Tav si sono ritrovati presso il ritrovo al Presidio dei Mulini. Successivamente gli attivisti hanno raggiunto le recinzioni a ridosso del cantiere e alcuni hanno dato vita ad un lancio di i petardi, bombe carta e razzi insieme alla consueta battitura dei cancelli. La polizia ha risposto lanciando dei lacrimogeni verso i manifestanti.