Per continuare a percepire il reddito di cittadinanza sarà necessario esibire il green pass

Poiché dal 1° febbraio per accedere agli uffici pubblici, tra i quali anche i centri per impiego, sarà necessario esibire il green pass, i percettori del reddito di cittadinanza, obbligati a presentarsi periodicamente negli ex uffici del collocamento per continuare ad ottenere il sussidio, dovranno almeno farsi un tampone se non sono vaccinati.

La nuova regola introdotta dal decreto legge 7 gennaio 2022 colpirà soprattutto i percettori del reddito senza vaccinazione contro la COVID-19. Infatti, la legge di bilancio introduce l’obbligo da parte dei beneficiari di partecipare ad attività e colloqui da svolgersi rigorosamente in presenza, imponendo loro perciò di ottenere il green pass almeno con un tampone negativo.