Nonni e nipote morti per la COVID-19, padre in terapia intensiva: una famiglia novax distrutta dal virus

I nonni novantenni sono morti a fine dicembre, mentre il nipote quarantaduenne pochi giorni fa all’ospedale di Ciriè, tutti e tre colpiti dalla COVID-19. Il padre del 42enne è in terapia intensiva sempre a Ciriè che lotta tra la vita e la morte. Solo la madre ne è uscita, ma non vuole commentare la situazione per rispetto della scelta della propria famiglia di non vaccinarsi contro il coronavirus.

Accade a San Francesco al Campo dove la famiglia era nota per le sue scelte novax, in particolare Marco Ferrero 42 anni ascensorista molto attivo nello sport e nel sociale, mancato come i nonni a causa del virus del secolo.