COVID-19, tavolo ministero della Salute e Regioni: no a riduzione a 5 giorni delle quarantene

No all’ipotesi di ridurre a 5 giorni le quarantene delle persone positive al Covid e sintomatiche. E’ quanto emerso dal tavolo fra il ministero della Salute e le Regioni.

La motivazione della mancata riduzione dei giorni di quarantena è l’assenza di sufficienti evidenze scientifiche circa la non trasmissibilità del virus e le difficoltà di tracciamento dei casi.Un’ altra ipotesi è quella di non conteggiare i positivi ricoverati per motivi diversi dal Covid-19.



In questo articolo: