In Piemonte non piove da 50 giorni, la situazione idrica è preoccupante

Tra la fine del 2021 e l’inizio di questo nuovo anno 2022, la presenza quasi ininterrotta di un blocco anticiclonico sull’Atlantico che occasionalmente s’è spinto anche fin sulle isole Britanniche, ha determinato temperature superiori alla norma sul Piemonte (+0.9°C a dicembre e +1.5°C a gennaio) e contemporaneamente impedito ai sistemi perturbati atlantici di transitare alle nostre latitudini. A causa di questa particolare configurazione sinottica, non si sono osservate precipitazioni significative (ovvero superiori a 5 mm giornalieri di media regionale) sul Piemonte dall’8 dicembre scorso, per un totale ad oggi di 50 giorni consecutivi senza pioggia.

Non si tratta di un record assoluto in quanto la regione ha visto periodi secchi ben più prolungati, tuttavia è pur sempre uno dei 15 periodi secchi più lunghi registrati in Piemonte negli ultimi 63 anni. Sul sito dell’Arpa una dettagliata analisi della situazione.



In questo articolo: