Avvocato cuneese muore in un albergo in Sardegna per un malore

È stato colto da un malore improvviso l’avvocato cuneese Vittorio Viglione, 69 anni, nella sua stanza d’albergo in Sardegna, dove si era recato per un evento sportivo. Conosciuto a Cuneo per essere per anni socio dello studio Bruno Dalmasso, con sede in corso Nizza, Vito, come era conosciuto dagli amici, lascia due figli e la moglie, proprietaria di un negozio di arredamenti in via Roma a Cuneo.



In questo articolo: