COVID-19, Arpa: in Piemonte la sottovariante BA.2 continua ad essere dominante

La sottovariante BA.2 continua ad essere dominante nella popolazione piemontese. Questo emerge dalle analisi di sequenziamento effettuate sui campioni prelevati da Arpa il 2 maggio scorso nei depuratori di Castiglione Torinese, Alessandria, Cuneo e Novara, che non hanno evidenziato mutazioni specifiche appartenenti alla sottovariante BA.3 né una dominanza di sequenze ricombinanti di SARS-CoV-2 (ad esempio: XA,XB,XC,XD,XE,XF).

Il monitoraggio delle varianti presenti nelle acque reflue dei depuratori piemontesi prosegue con cadenza settimanale presso il Centro regionale di Biologia molecolare dell’Arpa.



In questo articolo: