Aveva dato fuoco all’appartamento con dentro la compagna e il figlio: dimesso dal Cto e scortato a Biella

Sono ormai cosa fatta le dimissioni dal Cto di Torino di Federico Oddi, l’uomo che ieri ha dato fuoco al proprio appartamento ad Adorno Micca, nel Biellese, dove vive con la compagna e il figlio. La donna, per cercare di salvarsi, si è lanciata dal balcone del terzo piano. Illesi il figlio e il vicino di casa rimasti intossicati.

Ieri i carabinieri avevano arrestato formalmente l’uomo che si trovava ricoverato all’ospedale torinese. Per lui ora c’è una prognosi di dieci giorni. Il 41enne si trova al momento in stato di fermo, su di lui pendono le accuse di tentato omicidio e incendio doloso, verrà probabilmente scortato in ospedale a Biella dove, entro un paio di giorni, dovrebbe aver luogo l’interrogatorio di garanzia davanti al giudice delle indagini preliminari.

 



In questo articolo: