Torino: presunta aggressione omofoba ai danni di un cantante fuori da un locale

Nella notte tra sabato 18 e domenica 19 giugno a Torino, si sarebbe registrata un’aggressione omofoba ai danni di un uomo di 40 anni, il cantante Domenico Marvelli, in arte Giorgi, all’esterno di un locale sito in corso Principe Eugenio vicino piazza Statuto. La vittima ha denunciato di essere stato aggredito da tre uomini conosciuti poco prima nel locale. Secondo la denuncia presentata ai carabinieri dal 40enne, l’uomo avrebbe conosciuto i suoi tre aggressori poche ore prima ad un matrimonio dove si era esibito e si era offerto di accompagnarli nel locale. Dopo la serata i tre avrebbero picchiato brutalmente Giorgi poco fuori dal locale con calci e pugni.
L’uomo è stato trasportato all’ospedale San Luigi di Orbassano a farsi medicare: ha riportato la rottura del setto nasale e altre lesioni guaribili in 20 giorni. Secondo la sua denuncia esposta dal cantante si tratterebbe di un’aggressione omofoba, ma gli inquirenti stanno ancora investigando.



In questo articolo: