Vento, pioggia, grandine hanno causato allagamenti e alberi caduti in molte zone del Piemonte

Colpito maggiormente la Collina di Chivasso, dove nella notte di oggi, domenica 7 agosto, in poco più di un’ora e mezza si sono registrati 98,6 mm di pioggia. Il Palalancia di Chivasso ha visto il suo tetto scoperchiato dal forte vento e dal temporale.

Danni anche nell’alessandrino e nell’astigiano, dove, soprattutto tra Montafia, Villanova e Moncucco Torinese, è arrivata la grandine che ha danneggiato le colture già provate dalla forte siccità. Grandine persino in provincia di Torino a San Raffaele Cimena.

Allagamenti e alberi abbattuti anche nel Novese, Ovadese, Tortonese e Casalese. In particolare a Casale Monferrato a causa del fondo stradale reso scivoloso dalla pioggia, una macchina con a bordo un 35enne e un 36enne, è andata a scontrarsi con un palo dell’illuminazione pubblica abbattendolo. I due sono stati trasportati all’ospedale di Alessandria.

A Pino Torinese un taxi è stato colpito da un albero abbattuto dal temporale e nell’incidente è morto il conducente.

 



In questo articolo: