In anteprima a Torino TWS4Restaurants, l’app che digitalizza la cantina e rivoluziona la carta dei vini

Trenta ristoratori del Piemonte si sono riuniti a Torino per scoprire l’App TWS4Restaurants che attraverso l’innovativa gestione digitale e il conto vendita permette ai ristoratori di alleggerire il peso della cantina.  Proprio mentre la Fipe segnala che un ristoratore su tre  ha deciso di limitare il numero di etichette presenti in cantina, la nuova App  TWS4Restaurants offre una soluzione che al contrario permette di avere più etichette a disposizione, senza sentirne il peso.

TWS4Restaurants propone oltre 1500 etichette, permettendo la gestione totalmente digitalizzata della cantina e la possibilità di personalizzare ogni aspetto della carta dei vini: sulla base di origine, abbinamento del cibo o tipologia di vino.

La personalizzazione della carta supporta il ristoratore nella gestione di scorte e disponibilità, ma diventa anche uno strumento di comunicazione chiara e trasparente con il cliente finale.   TWS4Restaurants, inoltre, permette la gestione semplice ed efficace dei dati di vendita, con annesse marginalità e rotazione dei prodotti, così da aiutare i ristoranti a migliorare anche il controllo di cassa e l’aspetto commerciale.

TWS4Restaurants così completa un percorso che ha il suo punto di forza nel servizio del conto vendita, un’opzione che l’azienda The Winesider mette a disposizione dei ristoratori, permettendo loro di acquistare solo le bottiglie effettivamente vendute, in modo da far fronte alle spese ed evitare di stoccare bottiglie superflue.

L’appuntamento dei The Winesider Day, tenutosi il 10 ottobre presso il Ristorante Larossa, dello chef Andrea Larossa rappresenta la prima tappa di un innovativo format   esperienziale, che la food tech The Winesider ha organizzato con il duplice obiettivo di fare networking, stimolando empatia ed emozione, e presentare in anteprima la nuova versione della App TWS4Restaurants.