Nichelino: in ritardo per il funerale, forza il cancello del cimitero per entrare

Un uomo sui quarant’anni residente a Nichelino, in ritardo per una funzione funebre al cimitero cittadino, ha pensato bene di forzare il cancello automatico per entrare, rompendo il meccanismo di chiusura. È successo al mattino, durante la pausa, e il personale del comune si è accorto dell’effrazione soltanto nel pomeriggio alla riapertura.

Controllate le telecamere di video-sorveglianza, la polizia locale, segnalata dell’accaduto, è riuscita a individuare l’uomo che ha candidamente confermato che ha rotto il cancello per non mancare al funerale, a cui era arrivato in ritardo. Per lui è scattata la denuncia.

Foto Google Streetview



In questo articolo: