Seguici su

Cronaca

Emergenza neve, traffico in tilt nel chierese. Diversi incidente nel torinese. Code in corso Unità d’Italia. Venerdì 16 dicembre a Torino sospesa la ztl

Avatar

Pubblicato

il

Situazione critica a Torino e nel torinese in generale a causa delle precipitazioni nevose: al momento è stato raggiunto il livello giallo del piano neve con una precipitazione nevosa compresa tra i 6 e i 10 cm.

A Torino il Comune, per agevolare il traffico in città, nella giornata di oggi ha aperto i varchi Ztl.  Per domani invece il a Torino saranno sospese le limitazioni al traffico previste nella Zona a Traffico Limitato “ZTL centrale”, comprese le “ZTL Pedonale, Area Romana e vie riservate al trasporto pubblico”.

Nel frattempo si segnalano diversi incidenti nel torinese. A Salassa due auto si sono scontrate frontalmente: il bilancio è di 4 feriti non gravi; disagi sulla tangenziale di Torino a causa di un camion che si è intraversato in  strada intorno alle 14; bloccato in mezzo alla strada un camion a Pessione. Incidente anche a  Poirino, dove un’auto è finita fuori strada.

Nel Canavese a causa della neve si sono verificati due incidenti.

Viabilità

Chiusa  l’uscita di Santena della tangenziale per chi da Moncalieri è diretto a Poirino. Chiuso anche il Traforo del Pino per chi arriva da Chieri; traffico in tilt in uscita da Torino e lunghissime code in corso Unità d’Italia. Criticità anche nel chierese, sulla statale tra Chieri e Torino, a Pino Torinese, Baldissero Torinese , Pecetto e Chieri. Chiusa al traffico dalle 17  la statale 21 del Colle della Maddalena nel tratto compreso tra Argentera (km 53,330) e il Confine di Stato (km 59,708).

Biella, scontro mortale sulla Cossato-Valle Mosso: morta una donna

Piano neve

In pianura dalle ore 12 sono usciti 13 mezzi spandisale, mentre dalle ore 15 sono entrati in servizio i primi mezzi spazzaneve: 52 veicoli con lame per la grande viabilità, 44 per la media viabilità, 29 nel centro cittadino, secondo quanto previsto dal piano di emergenza neve predisposto dalla Città. Sulla collina sono operativi 64 trattori con lame e spandisale. Il sale era già stato gettato preventivamente nelle serate e nottate precedenti l’evento nevoso di oggi, sia in pianura che in collina.
Il personale della Città di Torino (Divisione Ambiente, Infrastrutture e mobilità e Polizia Municipale) ha monitorato con attenzione la situazione fin dalle prime precipitazioni, per avvisare tempestivamente l’unità di coordinamento operativo che è stata attivata dalle ore 15.
Nella notte saranno inoltre attivi 29 trattori per lo sgombero neve delle aree mercatali, 35 mezzi con lama per lo sgombero neve sulla piccola viabilità e continueranno ad operare i mezzi spandisale già attivi, dando priorità alle arterie principali.
Dalle ore 6.00 di domani venerdì 16 dicembre, saranno inoltre operativi gli addetti allo sgombero manuale per la messa in sicurezza degli accessi di scuole, ospedali e altri luoghi sensibili.
Per agevolare le operazioni di sgombero neve e pulizia delle strade, nonché la viabilità, si invita la cittadinanza a limitare per quanto possibile gli spostamenti. Si invitano inoltre i proprietari e gli amministratori a prevenire la creazione di ghiaccio tramite idoneo spargimento di sale per tutta la lunghezza dei marciapiedi lungo i loro stabili, e ad assicurare lo sgombero della neve negli stessi tratti.
Gtt ha inoltre attivato 12 squadre di spalatori per provvedere allo spargimento di sale e alla pulizia delle fermate. Le linee collinari potrebbero subire delle variazioni di percorso, per qualsiasi informazione sulle modifiche delle linee interessate si invita a consultare il sito https://www.gtt.to.

Alessandria e Asti

Strada Provinciale 30, al km 17+300, in località Gavonata di Cassine, chiusa in entrambe le direzioni per rimozione di un mezzo pesante messo di traverso tra strada e ferrovia; sospeso anche traffico convogli. Sempre sulla 30 problemi anche a Terzo. Vigili del fuoco intervenuti al quartiere Cristo, verso la periferia di Alessandria, per la messa in sicurezza di un furgone uscito dalla carreggiata. Un automobilista ha perso il controllo della propria vettura sull’ex Statale 10, impegnando la rotonda che porta a Quargnento.

Verso l’Astigiano problemi sulla salita di Carentino, in direzione Alessandria, per mezzi pesanti in difficoltà. Più leggere le criticità sulle autostrade. In A26 Genova-Gravellona, al confine con la Liguria, polizia stradale di Belforte Monferrato impegnata nei rilievi di piccoli incidenti anche a causa di pneumatici non adeguati alle condizioni meteo e a quelle del fondo stradale. Risolto, invece, il sinistro in A21 Torino-Piacenza, tra Alessandria Est e Ovest, in direzione del capoluogo piemontese.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *