Seguici su

Cittadini

A Giaveno arriva il Natale con il Festival delle luci

Tante le iniziative che rendono il Natale ancora più bello

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

GIAVENO – Il Festival delle Luci torna per la sesta edizione a illuminare e far brillare Giaveno.

Grazie alle proiezioni di videomapping, sono esaltati i monumenti e le bellezze architettoniche, e quest’anno la grande novità è la Piazza del Natale, l’illuminazione di piazza Mautino con giochi interattivi.

Appuntamento l’8 dicembre per l’accensione (il 16 per piazza Mautino), con un ricchissimo programma di eventi collaterali, studiati per far vivere la magia del Natale ai piccini, ma anche ai grandi che non smettono mai di meravigliarsi, fino al grande evento del 7 gennaio con l’arrivo della Befana.

In piazza San Lorenzo i palazzi prenderanno vita con le animazioni e gli effetti speciali, trasformandosi in magiche dimore innevate; il campanile e la chiesa saranno vestiti a festa; anche quest’anno accompagneranno il Natale le storie del Mascherone Borbottone e di Frondo, il cedro parlante del parco Marchini. Nelle borgate saranno illuminati i monumenti principali.

Tante le iniziative che rendono il Natale ancora più bello: i mercatini (8,10,17, 24 dicembre e 7 gennaio 2024); la pista di pattinaggio; il trenino di Natale con il Natale dei bimbi (22 dicembre); concerti; spazi per foto ricordo spettacolari; la cassetta per le letterine a Babbo Natale; la cioccolata calda; gli artisti di strada, i trampolieri e i mangiafuoco (7 gennaio).

E ancora musica, letture, mostre d’arte e animazione per i bimbi, iniziative di beneficenza con le associazioni e gli Aiutanti di Babbo Natale; il concorso “Presepe in vetrina” e l’iniziativa per le scuole “Quattro chiacchiere con Babbo Natale”.

«Il Festival delle Luci è un modo per valorizzare le opere e le bellezze architettoniche della Città, per meravigliare grandi e piccini con un pizzico di magia e colori. Luci che scaldano il cuore, che riempiono gli occhi di meraviglia, che affascinano i piccoli ma anche i grandi. Natale è un periodo di nascita e rinascita, che ci porta a condividere gioie e speranze in un futuro migliore.

Proprio in questo periodo storico funestato da nuovi conflitti, dobbiamo stringerci in fratellanza e solidarietà. Il significato del Natale, infatti, va oltre le luci scintillanti e le decorazioni festive; è un richiamo alla collaborazione e alla responsabilità comune. In un mondo che affronta sfide globali, è necessario lavorare insieme per il bene comune, tendendo una mano a chi è in difficoltà e costruendo legami più solidi nella nostra comunità», è il pensiero del Sindaco, Carlo Giacone.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *