Seguici su

Cronaca

Novara: minaccia i passanti e gli agenti con un coltello, fermato con il taser

L’uomo armato ha tentato di avvicinarsi a uno degli agenti

Avatar

Pubblicato

il

NOVARA – Paura, nella serata del 29 novembre, a Novara. Qui la polizia di Stato di Novara ha tratto in arresto un uomo per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Dopo diverse segnalazioni al NUE 112, alcuni agenti sono giunti su corso Milano dove hanno trovato il ragazzo in evidente stato di agitazione che urlava ai passanti armato di un coltello da cucina.

Sin da subito, il soggetto è apparso scontroso e aggressivo nei confronti dei poliziotti in quanto non voleva esibire nessun documento e neanche declinare le proprie generalità.

A quel punto, un agente ha estratto il taser e intimato al soggetto di tenere sempre le mani in vista al fine di consentire agli altri operatori di eseguire una perquisizione alla ricerca del coltello menzionato. Ma l’uomo non ha voluto saperne di collaborare, anzi: con tono sfida ha iniziato a minacciare gli operatori urlando che avrebbe usato il coltello contro di loro, cercando al contempo di avvicinarsi a uno degli agenti.

A questo punto, per neutralizzare la minaccia, i poliziotti hanno fatto uso completo del taser che ha permesso di immobilizzare il soggetto.

Nonostante la scarica elettrica, l’uomo ha continuato a fare resistenza contro gli agenti. Per questo è stato accompagnato alla locale Questura per essere dichiarato in stato d’arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale.

Inoltre  è stato deferito in stato di libertà per oltraggio e porto di strumenti atti ad offendere.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *