Seguici su

Salute

Torino: l’Unità di Epidemiologia e UNITO partecipano a STAGE, progetto per liberare la vecchiaia dalle pluripatologie

Torino coinvolta nel progetto finlandese STAGE, per comprendere meglio i fattori che influenzano l’invecchiamento e a sviluppare strumenti per la prevenzione e la gestione delle malattie croniche.

Caterina Malanetto

Pubblicato

il

Torino – Il Dipartimento di Epidemiologia della Città della Salute di Torino e dell’Università degli Studi di Torino è coinvolto in STAGE, un’iniziativa internazionale coordinata dall’Università di Oulu in Finlandia. Questo progetto coinvolgerà coorti longitudinali e biobanche europee con l’obiettivo ambizioso di migliorare la salute degli anziani riducendo le malattie croniche multiple.

Il progetto

Entro il 2050, la popolazione europea di età pari o superiore a 75 anni è prevista raddoppiare, generando gravi preoccupazioni per la salute e i servizi sociali futuri. Il progetto STAGE mira a affrontare questa sfida attraverso soluzioni integrate e personalizzate, coinvolgendo ricercatori, decisori politici e la comunità. Utilizzando un approccio life course e digitale, il progetto mira a comprendere meglio i fattori che influenzano l’invecchiamento e a sviluppare strumenti per la prevenzione e la gestione delle malattie croniche.

STAGE coinvolge 22 partner da undici Paesi e riceve un finanziamento di 17,7 milioni di euro da Horizon Europe.

Il sito web del progetto sarà presto disponibile, mentre è già possibile seguirne le attività sui social media.

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *