Seguici su

Lavoro

A Mirafiori verranno prodotte le mini-car elettriche della cinese Leapmotor

Potrebbero essere prodotte 150 mila vetture

Avatar

Pubblicato

il

TORINO – Dalla Nuova Fiat 500 elettrica alla sua versione made in China. Sembra questo il futuro che Stellantis ha in mente per Mirafiori: produrre a Torino le mini-car elettriche della cinese Leapmotor.

Secondo Automotive News Europa l’azienda cinese (con cui Stellantis ha stretto una joint-venture industriale per il mercato europeovuole) vuole costruire a Mirafiori 150 mila vetture. In base all’accordo stretto con Stellantis, le vetture elettriche verranno vendute a prezzi competitivi intorno a 20 mila euro.

L’ok dei sindacati

“Se quest’azienda, come pare abbia affermato Stellantis, costituisce il quindicesimo marchio nella gamma delle vetture utilitarie — ha detto Rocco Cutrì, segretario generale della Fim Cisl Torino — e questo progetto può essere sviluppato su Mirafiori garantendo missione produttiva nell’assemblaggio di autoveicoli, occupazione e mantenimento di un importante settore industriale con il proprio indotto, noi non poniamo alcun pregiudizio e siamo pronti a dare in nostro contributo”.

Stessa apertura da Luigi Paone, segretario di Uilm Torino: “Siamo aperti a tutti i costruttori, l’importante è portare del lavoro a Mirafiori in modo da aumentare la produzione”.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *