Quantcast
Quattro appuntamenti per conoscere meglio il lupo sulle Alpi Marittime

Le Aree Protette delle Alpi Marittime offrono ad agosto quattro occasioni per approfondire la conoscenza del lupo.

Per I Giovedì del Parco, il 10 agosto, Enzo Piacenza, guardiaparco che da anni è impegnato nel monitoraggio e lo studio del predatore, presenta il “Lupo e le sue prede”. L’incontro è alle ore 21, presso la sede dell’Ente di Valdieri (piazza Regina Elena 30). Un appuntamento per sapere cosa mangia l’animale? Come caccia? Qual è il suo ruolo all’interno dell’ecosistema? Piacenza nella serata risponderà a queste domande e fornirà gli ultimi dati di presenza dell’animale nelle valli del Parco e in Piemonte.

Da non perdere domenica 13 agosto, alle ore 21, a Entracque (Piazza Giustizia e Libertà), lo spettacolo teatrale RENDEZ-VOUS 2200, che tratta in modo coinvolgente e scientificamente corretto il tema molto dibattuto del rapporto uomo-lupo. RENDEZ-VOUS 2200 è uno spettacolo che sa far riflettere e sorridere.
Il suo obiettivo? Non dare risposte facili e preconfezionate, ma piuttosto a stimolare un dibattito critico rispetto al rapporto uomo/ambiente nella sua totalità, con particolare riferimento alla figura del lupo come animale emblematico del rapporto millenario, contrastato e ambivalente tra l’essere umano e la natura selvaggia. Lo spettacolo è messo in scena dalla compagnia TrentoSpettacoli nell’ambito delle azioni di comunicazione del progetto Life Wolfalps.

A San Bartolomeo di Chiusa Pesio, mercoledì 16, il capo guardia Mauro Fissore, ripercorre le tappe del ritorno naturale del lupo sulle Alpi e illustra la biologia e la straordinaria etologia dell’animale. L’appuntamento sarà anche l’occasione per dialogare con l’esperto e ottenere risposte a dubbi e curiosità. L’incontro è, alle ore 21, presso la sede dell’associazione Amici Alta Valle Pesio.

Di lupo si parla ancora, giovedì 24 agosto, presso l’Hotel Royal Terme di Valdieri. Appuntamento alle ore 21, con un operatore del Life Wolfalps. Il progetto, guidato dalle Aree Protette Alpi Marittime, coinvolge 12 partner di tutto l’arco alpino (dalla Val Tanaro alla Slovenia) e ha recentemente delineato il primo quadro scientifico della presenza e delle prospettive della presenza del lupo nel nord Italia. Uno dei temi principali che sarà affrontato nel corso della serata.

Commenta su Facebook

qu-pi-newsletterVi  è piaciuto questo articolo ? Iscrivetevi alle newsletter di Quotidiano Piemontese per sapere tutto sulle ultime notizie,
Se vi piace il nostro lavoro e volete continuare ad essere aggiornati sulle notizie dal Piemonte, andate alla nostra pagina su Facebook e cliccate su "Like".
Se preferite potete anche seguirci sui social media su Twitter , Google+, Youtube
Ora potete anche essere aggiornati via Telegram

TAGS: