Fino al 4 maggio a Dogliani il Festival della Tv e dei Nuovi Media

Fino al 4 maggio a Dogliani il Festival della Tv e dei Nuovi Media

2 maggio 2014 | , ,

internetL’appuntamento mantiene intatta la sua filosofia organizzativa, che prevede l’assoluta gratuità per il pubblico della manifestazione e l’assenza di compensi per gli ospiti. Aumentano però le giornate e le ore di trasmissione, il numero dei partner coinvolti e gli eventi collaterali. Dopo l’apertura di ieri sera dedicata ad Antonio Albanese, un altro degli appuntamenti più attesi è rappresentato dalla proiezione del documentario di Walter Veltroni “Quando c’era Berlinguer”, prodotto da Sky, in anteprima assoluta rispetto alla messa in onda, con la quale il Festival si chiuderà domenica 4 maggio. Tra gli ospiti del Festival anche Checco Zalone che sarà a Dogliani (altro…)

Evacuati gli studenti dell’istituto scolastico di Savigliano per una fuga di gas

Evacuati gli studenti dell’istituto scolastico di Savigliano per una fuga di gas

30 aprile 2014 | , , , ,

studentiAttimi di paura per una fuga di gas nella scuola Arimondi-Eula di Savigliano, nel cuneese. Mercoledì 30 aprile settecento studenti hanno dovuto lasciare in fretta le aule per prudenza. Radunati nella palestra scolastica, i ragazzi hanno atteso un’ora prima di tornare a casa e sono stati proprio alcuni di loro a sentire l’odore e a dare l’allarme. Nel frattempo i tecnici hanno verificato che il problema relativo alla fuga di gas proveniva da un corridoio dell’ala più vecchia dell’edificio. (altro…)

Asta del Barolo, attesi numerosi compratori stranieri per 25 lotti tra cui 12 magnum

Asta del Barolo, attesi numerosi compratori stranieri per 25 lotti tra cui 12 magnum

30 aprile 2014 | , , , , ,

vino rossoIl Nebbiolo da Barolo tira le fila dell'”economia del vino” con 140 milioni di euro per le vendite dello scorso anno, prodotto da 350 aziende familiari su un totale di 1.800 ettari, sparsi in 11 comuni della provincia di Cuneo che immettono sul mercato 12 milioni di bottiglie. Il Barolo, da sempre considerato il re dei vini, il prediletto da Bacco, cresce a livello internazionale dove riscuote notevole successo, senza considerare che, non solo viene venduto all’estero, ma molte bottiglie sono consumate dagli stranieri in Italia, soprattutto in Piemonte quando sono in visita nella regione. A suscitare ancora maggior attenzione sul Barolo è la prossima asta prevista per sabato 10 e domenica 11 maggio, su iniziativa dell’Accademia del Barolo che rappresenta 12 aziende langarole. L’Accademia mette all’asta 25 lotti, compreso quello con 12 bottiglie magnum, una per ogni azienda. (altro…)

Cuneo, per dieci mesi cambierà la viabilità del centro cittadino

Cuneo, per dieci mesi cambierà la viabilità del centro cittadino

30 aprile 2014 | ,

Cuneo_Marktplatz01Una rifacitura necessaria e soprattutto arricchente, quella che il Comune di Cuneo opererà sulla via Roma, la cui realizzazione comporterà qualche ovvio disagio per i residente. Pietra di luserna e cubetti di diorite comporranno la nuova pavimentazione della strada, con un cantiere che durerà – secondo previsioni – dieci mesi, a partire dal prossimo 13 maggio. Su via Roma si potrà transitare nei tratti non interessati dai lavori (che andranno da via Cacciatori delle Alpi a via Fratelli Vaschetto), ma comunque non (altro…)

Candidatura Unesco di Langhe, Roero e Monferrato: possibile parere favorevole

Candidatura Unesco di Langhe, Roero e Monferrato: possibile parere favorevole

29 aprile 2014 | , , , , , ,

collineAttesa da anni, la questione relativa alla candidatura Unesco del paesaggio collinare piemontese di Langhe, Roero e Monferrato sembra essere giunta a una svolta. Svolta che martedì 29 aprile viene comunicata nella sede municipale di Canelli dall’associazione per la candidatura Unesco dei paesaggi vitivinicoli di Langhe Monferrato Roero, che ha sede nell’astigiano. L’Icomos, società che si prefigge la conservazione dei monumenti storici e dei siti mondiali e che valuta tale candidatura, sta per presentare un rapporto tecnico sulle candidature in merito alla loro iscrizione. Al momento, pur non essendo ufficiale, pare che il parere dei membri Icomos sia positivo. (altro…)

Guardia di finanza di Mondovì scopre 400 mila euro non dichiarati da un venditore “porta a porta”

Guardia di finanza di Mondovì scopre 400 mila euro non dichiarati da un venditore “porta a porta”

29 aprile 2014 | ,

finanzaAvrebbe ricavato circa 400 mila euro non dichiarati al fisco beneficiando indebitamente di rilevanti agevolazioni fiscali concesse ai “venditori porta a porta”. Protagonista un “responsabile d’area” di un’impresa dedita alla promozione e vendita di alcuni generi alimentari di largo consumo. Secondo la Guardia di finanza, l’uomo svolgeva il ruolo di formatore ed organizzatore di numerosi venditori porta porta che reclutava e solo in misura limitata si faceva carico di vendite dirette ricavando circa 400 mila euro non dichiarati al fisco mentre la relativa imposta solo parzialmente veniva versata alla casa madre (altro…)

Mummia di Borgo San Dalmazzo, caso risolto: i famigliari ne aspettavano la resurrezione

Mummia di Borgo San Dalmazzo, caso risolto: i famigliari ne aspettavano la resurrezione

29 aprile 2014 | ,

graziella-giraudoLa procura di Cuneo ritiene di avere risolto il giallo della mummia di Borgo San Dalmazzo, quello del corpo della “santona” Graziella Giraudo ritrovata in casa propria, accudita con cura dalla consuocera Rosa Giraudo per 18 lunghi anni. E le conclusioni cui sono arrivati sono forse più inquietanti di quanto ci si potesse aspettare.
La convivente della defunta era infatti completamente convinta che Graziella, dotata di poteri magici, sarebbe risorta. Non solo: era riuscita a persuadere dello stesso anche altri sette famigliari, e tutti aspettavano il ritorno in vita della congiunta. (altro…)

Tremendo incidente stradale a Cavallermaggiore: un morto e un ferito gravissimo

Tremendo incidente stradale a Cavallermaggiore: un morto e un ferito gravissimo

29 aprile 2014 | ,

elisoccorso118Tragico incidente, stamattina, sulla Strada Provinciale 48, che collega Bra e Cavallermaggiore. Poco prima dell’imbocco della nota strada “Reale” si sono scontrate fra loro due auto: lo schianto è stato talmente violento che il conducente di una delle due è morto sul colpo per l’impatto, mentre l’altro è stato trasportato d’urgenza dall’elicottero del 188 all’ospedale Santa Croce, di Cuneo, ma le sue condizioni vengono definite “disperate”. Sul posto s (altro…)

Accettato il concordato preventivo, ora la Mondo prova a rilanciarsi

Accettato il concordato preventivo, ora la Mondo prova a rilanciarsi

29 aprile 2014 | ,

mondoC’è voluto giusto un anno. Un anno di confronti, di attese per le risposte, di contrordini. Ora però è arrivato il via libera al concordato preventivo per la Mondo spa. Il Tribunale di Asti ha firmato l’omologazione che scongiura il pericolo di fallimento per l’azienda di Gallo d’Alba e rende esecutivo il concordato in continuità. Rimane valido il controllo sull’azienda del commercialista torinese Alberto Abbate. Ora si apre una fase nuova e si può ipotizzare finalmente una strategia per il rilancio dell’azienda. Certo sarà una strada ancora difficile ed i sindacati non mostrano segni di particolare euforia. (altro…)

Un coro da Bra e dintorni: ”Ministro Lupi, è urgente completare la Asti-Cuneo”

Un coro da Bra e dintorni: ”Ministro Lupi, è urgente completare la Asti-Cuneo”

29 aprile 2014 | ,

maurizio-lupiPrima del Tav, prima del Terzo Valico, prima di tante altre opere, si guardi a cosa davvero serve al territorio e a chi lo vive: una richiesta, quella avanzata dal sindaco di Bra, Bruna Sibille, che nella sua visione si traduce in “Completamento dell’autostrada Asti-Cuneo”. L’accorato appello ha come destinatario Maurizio Lupi, ministro delle infrastrutture dei trasporti, che proprio ieri si trovava in zona per incontri di carattere elettorale. (altro…)

Cuneo, 18enne ruba e usa carta di credito: subito preso, condannato a un anno

Cuneo, 18enne ruba e usa carta di credito: subito preso, condannato a un anno

28 aprile 2014 | ,

carte-di-creditoHa appena 18 anni il ladro pizzicato oggi polizia di Cuneo che aveva rubato e utilizzato una carta di credito. Si chiama Sabatino Borreale e ha sottratto la carta a una donna, di nazionalità moldava, residente proprio a Cuneo; la titolare ha immediatamente sporto denuncia, e il ragazzo è stato preso dalla squadra volante dopo che aveva già – nell’ordine – effettuato un prelievo in contanti, usato una parte di questi in alcune sale giochi cittadine, fatto affidamento sulla carta per acquistare quattro (altro…)

Torino e Cuneo, tifoserie accomunate dalla rabbia

Torino e Cuneo, tifoserie accomunate dalla rabbia

28 aprile 2014 | , ,

Torino vs Juventus - Serie A Tim 2013/2014Mezzo mondo tributa onori al Grande Torino, a pochi giorni dalla sua scomparsa: dalle categorie inferiori (l’Ascoli, ieri) all’estero (il Benfica, giovedì contro la Juve) ai singoli campioni (Javier Zanetti dell’Inter che ha preparato un omaggio speciale sulla propria fascia da capitano). Il sindaco Fassino si è mosso in prima persona con un appello scritto. La tifoseria granata, ovviamente, si è fatta sentire in ogni modo possibile. Tutto inutile: la Lega Calcio non ha accolto la richiesta di anticipo (o posticipo) della partita Chievo-Torino, in programma domenica 4 maggio allorquando la squadra granata dovrebbe presenziare alle celebrazioni per il 65° anniversario della Sciagura di Superga (altro…)

Muore investito da un treno a Sommariva Bosco. Traffico ferroviario sospeso per ore

Muore investito da un treno a Sommariva Bosco. Traffico ferroviario sospeso per ore

28 aprile 2014 | ,

treni-binari-ferroviariTragico incidente ferroviario: un uomo perde la vita sotto un treno della linea Bra-Carmagnola. Tutta da chiarire la dinamica dell’evento, avvenuto all’altezza di un passaggio a livello – regolarmente chiuso – fra Sommariva Bosco e Sanfré; l’ipotesi al momento ritenuta più probabile è quella del semplice tentativo di attraversamento dei binari da parte dell’uomo, finito nel peggiore dei modi. L’incidente ha ovviamente avuto conseguenze sulla circolazione ferroviaria: i circa 80 (altro…)

Tre anni di attesa per l’ultimo viaggio: la salma di Fatima verrà trasferita in Marocco

Tre anni di attesa per l’ultimo viaggio: la salma di Fatima verrà trasferita in Marocco

28 aprile 2014 | ,

levaldigiDopo tre anni di attesa, sarà trasferita in Marocco la salma di Fatima Mostayd, operaia di 19 anni accoltellata mortalmente il 7 febbraio nella sua casa di Dronero. In occasione della partenza dall’aeroporto di Levaldigi, saranno presenti il console del Marocco e il sindaco di Dronero, oltre ad alcuni mass media marocchini. Fatima Mostayd verrà seppellita nella sua città natale. “Siamo contenti di aver finalmente trovato una soluzione alla vicenda riuscendo ad assecondare il volere della famiglia di Fatima” ha dichiarato (altro…)

Dichiarato Beato padre Girotti, il Giusto di Alba martire del nazismo

Dichiarato Beato padre Girotti, il Giusto di Alba martire del nazismo

27 aprile 2014 | ,

girotti1Non solo i Papi diventano santi. Ieri al Duomo di Alba è stato proclamato Beato padre Giuseppe Girotti, martire del nazismo morto nel campo di concentramento di Dachau il 1° aprile del 1945, a 39 anni.
Il cardinale Severino Poletto, insieme al vescovo albese Giacomo Lanzetti, ha letto la lettera apostolica con cui Papa Francesco ha voluto annunciare in maniera ufficiale la beatificazione di quello che è conosciuto da tutti come “Il Giusto di Alba”: (altro…)

Si schianta in moto in località Pedaggera, grave motociclista di Alba

Si schianta in moto in località Pedaggera, grave motociclista di Alba

26 aprile 2014 | ,

ElisoccorsoÈ stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Cuneo con l’elisoccorso partito da Levaldigi dopo un grave incidente in moto oggi nel tardo pomeriggio, intorno alle 17. Il motociclista, A. C., un albese di 49 anni, stava viaggiando sulla provinciale 661 verso Murazzano: nei pressi di Paroldo, località Pedaggera, ha sbandato e si è schiantato contro un muretto ai lati della strada.
Sul posto i carabinieri di San Michele, il 118 ed i vigili del fuoco di Ceva.