Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

16 - 09 - 2014

Cuneo

Scoperta discarica abusiva a Sommariva Bosco

carabinieriUna discarica abusiva è stata scoperta a Sommariva Bosco, nel cuneese. Si tratta di un terreno di oltre cinquemila metri quadrati su cui sono stati abbandonati scarti di lavorazione edilizia, scarti di ristrutturazioni di alloggi e vari tipi di materiali, tra i quali anche la carcassa di una macchina abbandonata. I carabinieri hanno scovato la discarica in via Racconigi, in un terreno inutilizzato. Tra i rifiuti sono presenti anche lastroni di amianto, il che renderà più difficile il processo di smaltimento. L’intera area è stata sottoposta a sequestro e si sta indagando per risalire al responsabile o ai responsabili degli abbandoni dei rifiuti.

Dopo 20 giorni partito lo sgombero della neve dal Colle della Maddalena

fresa-neveSi è finalmente sbloccata la situazione al Colle della Maddalena. Dopo 20 giorni di chiusura del passo e di blocco totale di qualsiasi tipo di intervento sono cominciati i lavori di sgombero dalla neve. La commissione di tecnic anti-valanga ha completato il sopralluogo e dato il via libera allo sgombero della statale 21, ora toccherà ai mezzi dell’Anas pulire la strada. Il colle era bloccato dalla vigilia di Natale, 20 giorni di blocco causato ufficialmente dalla mancanza dell’ordinanza ufficiale e dei controlli dei tecnici, in realtà dal rifiuto di intervenire come protesta per i mancati pagamenti e la completa mancanza di fondi. I venti giorni di chiusura hanno causato danni a turismo e commercio. (altro…)

Il tavolo di lavoro per la linea ferroviaria Cuneo-Nizza chiede incontro urgente con il governo

tavolo-panoramica-e1389611568852Il tavolo di lavoro per il rilancio della linea ferroviaria internazionale Torino-Cuneo-Ventimiglia-Nizza ha approvato, dopo un lungo dibattito, un documento di forte protesta con il quale si richiede un incontro urgente con i ministri Maurizio Lupi e Emma Bonino, in seguito alle conclusioni raggiunte nel vertice italo-francese del 20 novembre scorso. Il documento tocca tre temi particolari: infrastruttura, gestione delle corse ferroviarie e funzionamento della linea da giugno 2014 in avanti. Per l’infrastruttura ferroviaria è stato chiesto lo stanziamento immediato da parte del Ministero dei Trasporti di 29 milioni di euro per lavori urgenti sulla linea Cuneo-Ventimiglia e l’avvio della revisione della Convenzione italo-francese del 1970, da completare entro giugno 2014 e l’incremento delle risorse destinate al trasporto pubblico locale. (altro…)

Rapina in villa a Cuneo. Le vittime, marito e moglie, aggredite da 5 malviventi

rapinabrutta domenica sera 12 gennaio per una famiglia di Cuneo, vittima di una rapina nell’abitazione in via della Battaglia. Cinque delinquenti, a volto coperto, si sono introdotti nella giardino della villetta e qui, armati di una pistola e di un coltello, hanno minacciato una donna costringendola a cedere loro gioielli, soldi e preziosi che aveva in casa. La signora, comprensibilmente spaventata, era sola con i rapinatori fino a quando, all’improvviso, non è rientrato il marito che si è trovato davanti agli occhi la raccapricciante situazione dove la moglie era ancora sotto la minaccia delle armi. A quel punto, l’uomo ha reagito ed è nata una colluttazione ma essendo 1 contro 5, la vittima ha avuto la peggio. E’ stata immobilizzata, aggredita e malmenata in più punti del corpo riportando varie ferite. (altro…)

Maiali rischiano di affogare in una vasca di letame: salvati dai vigili del fuoco

maialiCurioso incidente in un allevamento suino situato tra Fossano e Levaldigi: una decina di suini sono precipitati nel fossato di raccolta dei liquami quando una delle griglie delle stalle ha ceduto e gli animali sono caduti nel fossato pieno di deiezioni, finendo semi sommersi nella vasca e rischiando di affogare. Per salvare i maiali sono intervenuti i vigili del fuoco di Cuneo, che hanno provveduto ad asportare i liquami dal fossato e portare in salvo i suini.

Volley maschile e femminile – tutti i risultati delle piemontesi

novara-volleyWeekend da dimenticare per la pallavolo maschile di Cuneo. La Bre Banca Lannutti era di scena in quel di Perugia e al PalaEvangelisti i piemontesi hanno vissuta l’ora e quindici minuti forse più brutta della stagione. Mai in partita, tre set persi su tre e parziali che lasciano poco spazio all’immaginazione: 25-16, 25-20 e 25-17.
Era una sfida sulla carta semplice, invece, quella tra la Igor Gorgonzola Novara e la Banca di Forlì, ultima in classifica. È stata la fiera delle occasioni mancate, con  le novaresi che, dopo aver strappato il primo set per 27-25, hanno vinto anche il secondo per 25-22. La trasferta in terra romagnola pareva già essere archiviata, ma un evidente calo di concentrazione (altro…)

Gioele Dix in scena al teatro sociale di Alba

 Dopo tre anni di tournée, Gioele Dix approda ad Alba, al teatro sociale “Giorgio Busca”, giovedì 16 gennaio alle 21 con l’opera dal titolo “Nascosto dove c’è più luce”. Scritto, interpretato e diretto dall’attore milanese, lo spettacolo risulta poetico e ironico e Dix si racconta mostrando debolezze e contraddizioni dell’uomo in generale. Dalla gag scanzonata si passa alla confessione e al ricordo come in un diario di annotazioni e memorie, in bilico fra verità romanzate e bugie più che plausibili. In scena con Gioele Dix, nel ruolo dell’impertinente e gioioso angelo custode, la giovanissima Cecilia Delle Fratte. Una kermesse celestiale, visto l’argomento. Addormentatosi sulla scena, un comico si sveglia di soprassalto nel bel mezzo di un movimentato incubo e si ritrova catapultato in uno strano luogo, a cavallo fra immaginazione e realtà. (altro…)

Pendolari criticano Regione Piemonte e Liguria: “Non si salvano i treni regionali tagliando altri collegamenti”

treniIl recente confronto tra Piemonte e Liguria sul trasporto ferroviario tra le due regioni, non soddisfa i pendolari. Mercoledì 8 gennaio i presidenti regionali, Burlando e Cota, gli assessori Vesco, Paita, Rossetti e Rossi per la Liguria e Bonino, Cavallera e Molinari per il Piemonte hanno fatto il punto sulla situazione. “I collegamenti tra centri urbani e realtà periferiche dei territori regionali – si legge in una nota della Regione Liguria – rischiano riduzioni per molti pendolari. Da difendere i servizi a vantaggio di studenti e lavoratori in Val Bormida, nella tratta Cuneo Ventimiglia e in quella Genova Acqui. (altro…)

Il prof di Saluzzo, accusato di violenza sessuale, soffre di disturbi della personalità. Depositata in Procura la perizia psichaitrica

Valter Giordano

Valter Giordano

Sesso estremo con le sue giovani allieve. Valter Giordano, professore all’istituto magistrale Soleri di Saluzzo, arrestato lo scorso agosto 2013 con l’accusa di violenza sessuale su due studentesse di 17 e 18 anni, entrambe affette da depressione, secondo lo psichiatra che lo ha visitato, soffrirebbe di disturbi della personalità di tipo compulsivo, ossessivo, schizoide, dipendente e narcisistico, ma nessuno di questi problemi avrebbe influito sulla sua capacità di intendere e volere quando costringeva le ragazze a soddisfare le sue richieste carnali. L’uomo è anche accusato di pedopornografia e istigazione al suicidio nei confronti di un’altra studentessa. Elvezio Pirfo, lo psichiatra che ha espresso il suo parere professionale, da poco depositato in Procura, è consulente del sostituto procuratore di Cuneo. 120 pagine di relazione più le osservazioni da parte dei consulenti per la difesa che sostiene la “dimensione psicotica del disturbo” tale che avrebbe inficiato le capacità cognitive del professore. (altro…)

Ritrovato il corpo del pensionato scomparso a Santhià

robbianoPier Carlo Robbiano, per tutti “Rufus”, era scomparso il 21 dicembre. Lo hanno ritrovato questa mattina nel canale Cavour, tra San Germano e Santhià.
Ne avevano denunciato la scomparsa la figlia Michela e la moglie Luisa, che ora dovranno attendere il nulla osta della procura per poter seppellire il pensionato 56 enne.
Prima, come sempre in questi casi, dovrà essere eseguita l’autopsia per accertare le cause della morte.

Professore e studentesse minorenni: per l’accusa Giordano era capace di intendere e volere

studente-allieva-valter-giordanoDifeso dalle sue ex studentesse, difeso da Vittorio Sgarbi, il professore di Saluzzo accusato di violenza sessuale nei confronti di due sue alunne, all’epoca minorenni, è stato giudicato “capace di intendere e volere”. Lo psichiatra torinese chiamato in causa dall’accusa, Elvezio Pirfo, ha dato parere favorevole alla totale sanità mentale di Valter Giordano.
Le indagini della procura di Cuneo, si avviano alla conclusione entro un mese, poi il dibattimento in aula per giudicare uno dei casi più scottanti che ha diviso l’opinione pubblica. Il parere del consulente per la difesa, Giancarlo Nivoli, invece, si discosta (altro…)

Graziella Giraudo, la mummia di Borgo San Dalmazzo, era viva secondo il Censimento 2011

graziella-giraudoNuovo colpo di scena nella vicenda di Graziella Giraudo la donna trovata mummificata a Borgo San Dalmazzo. Nel censimento del 2011 fu dichiarata viva dato che risultava residente il 9 ottobre 2011 con il marito e un figlio. Questo risulta dai dati del Censimento generale della popolazione secondo cui Graziella Giraudo, ai tempi teoricamente di 68 anni, era viva e abitava nella casa del marito e di un figlio e non in quella della consuocera, Rosa Giraudo dove è stato ritrovato il cadavere, il 27 ottobre 2013. A questo punto occorrerà chiarire se la donna trovata mummificata era ancora viva nel 2011 o più probabilmente qualcuno ha dichiarato il falso nel Censimento generale della popolazione.

“Libri-belli” per i piccoli lettori di Alba. Riprendono gli appuntamenti per genitori e figli

 Anno nuovo, nuove letture per i piccoli ascoltatori. Riprendono le letture animate dedicate ai bambini dai 3 ai 6 anni, organizzate dalla biblioteca civica di Alba in collaborazione con Oz (OfficineZeta) e il contributo della compagnia di San Paolo. Verranno proposti tre Libri-belli, tre album illustrati, classici nella letteratura per l’infanzia e segnalati nella bibliografia di “Nati per leggere” tra i libri indimenticabili, irrinunciabili e insuperabili: Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak; I tre piccoli gufi di Martin Waddell e Patrick Benson; A caccia dell’orso di Michael Rosen e Helen Oxerbury. L’intento della lettura ad alta voce è di trasmettere ai bambini che esistono diversi modi per affrontare le paure vivendo meravigliose avventure! Gli incontri saranno utili anche ai genitori, i quali potranno scoprire i segreti che rendono unico un libro per bambini e il piacere di condividerlo. (altro…)