Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

29 - 08 - 2014

Cuneo

Cuneo, rubano i regali per i poveri la notte di Natale

albero-di-natale-con-addobbi-blu-e-oroDue persone sono state arrestate dai carabinieri di Cuneo per furto. Quello che colpisce è però il bottino e la data del colpo. I due hanno infatti rubato nella giornata del 24 dicembre i regali per i poveri e le elemosine dalla parrocchia di San Giovanni Bosco a Cuneo. I due ladri, due nomadi sinti di 24 e 35 anni, sono stati intercettati dai carabinieri ed arrestati. Sulla loro auto (che aveva un targa falsa) è stata trovata la refurtiva ed attrezzi atti allo scasso. Regali ed elemosine sono stati restituiti al parroco che ha poi provveduto regolarmente a distribuirli per Natale.

Capodanno senza la Croce Rossa. Cosa fare e chi chiamare in caso di problemi dovuti ai botti

 “A capodanno festeggia senza di noi, non fare il botto” è il claim della nuova campagna della Croce rossa italiana che, in questi giorni è attiva nell’offrire consigli onde evitare problemi e disagi causati dai fuochi di fine anno. Ogni 1 gennaio vengono riportate dai media liste di persone ferite o, nei casi peggiori, uccise dai fuochi, sia utilizzati direttamente, sia per essersi trovati sulla traiettoria di lancio del botto. Lo scorso anno, in Campania, è morto un ristoratore e quasi 600 persone hanno riportato lesioni. Tra le vittime molti bambini. Un capodanno sereno è quello che si auspicano i volontari che hanno stilato una sorta di guida pro sicurezza personale. (altro…)

Concerto di capodanno al Politeama di Bra

 Il nuovo anno inizia in musica a Bra dove al teatro Politeama Boglione va in scena il concerto di capodanno lunedì 30 dicembre dalle 21. Ad esibirsi è l’orchestra sinfonica ucraina “Chernivtsi Philarmonic Society”, accompagnata dal coro dell’accademia della voce del Piemonte che propone una serata sulle note dei valzer viennesi e delle arie delle opere più amate. Oltre cinquanta musicisti, diretti dal maestro Yosip Sozanskyy e accompagnati da quaranta voci del coro piemontese, insieme per far rivivere le grandi composizioni di Giuseppe Verdi, Rossini, Brahms e Mascagni, Kaiservalzer di Strauss. A fine concerto, brindisi augurale con rinfresco preparato dal personale della mensa comunale. La “Chernivtsi Philarmonic Society”, attiva da oltre 20 anni,  esegue molti concerti all’estero, soprattutto in Ungheria e partecipa a festival internazionali quali il “Kiev-Music Fest” e il festival internazionale di musica intitolata a Stravinskij a Lutsk. (altro…)

Panettoni Maina: vendite migliori del 2012

panettoniIl panettone continua a fare da padrone sulle tavole degli italiani nel periodo natalizio. E’ quanto registrano le vendite della nota ditta dolciaria Maina di Fossano che, da piccolo laboratorio artigianale di un tempo, è oggi una delle aziende più importanti a livello nazionale. Trend positivo, quindi per il commercio dei panettoni i cui ordinativi sono aumentati del 15% rispetto all’anno scorso. Dati, per ora non definitivi visto che le vacanze sono appena iniziate per verificare il totale delle vendite dei prodotti. Tra le opzioni dolci, pare che gli appassionati delle prelibatezze natalizie firmate Maina prediligano quelle farcite con un +35% a confronto di un + 10% che si aggiudicano i pandoro classici. Inoltre, tra i successi aziendali spicca anche il recente premio assegnato a Marco Brandani, amministratore delegato Maina, come “cuneese nel mondo” voluto dalla Camera di Commercio della Provincia di Cuneo. Ogni anno, la “battaglia a tavola” è sempre la stessa, pandoro o panettone? Al momento, la scelta pare sia fatta.

La polizia di Bra adotta il “Targa system” per scoprire, in 2 secondi, le auto prive di assicurazione

 Arriva il cosiddetto targa system, ovvero un dispositivo tecnologico, adottato dalla polizia municipale di Bra e attivo da inizio 2014, per individuare le auto che viaggiano prive di assicurazione Rcauto. Scopo dell’apparecchio che il Comando braidese ha acquistato di recente, è fermare e sequestrare, laddove necessario, quelle vetture che circolano su strada senza l’obbligatoria copertura assicurativa. Il targa system è dotato di una mini telecamera Ocr che cattura le immagini delle targhe e, grazie al suo collegamento informatico, consente di risalire in maniera celere, pochi secondi, alle banche dati Ania, (Associazione nazionale imprese assicuratrici) e Ministero dell’Interno per verificare la situazione della vettura. In caso di illecito amministrativo, i militari sono in grado di fermare e sequestrare la vettura. (altro…)

Maltempo, automobilista bloccato sul Maddalena, isolata frazione ad Accelio, Val Sermenza al buio, ferrovie interrotte a Domodossola

fresa-neveL’ondata di maltempo (l’attesa tempesta di Natale) che sta in queste ore interessando il nord Italia non ha mancato di creare problemi anche in Piemonte. Il colle della Maddalena è chiuso da ieri ed un automobilista è riuscito a chiamare i soccorsi stamattina dicendo di essere bloccato a 1950 metri. Per recuperarlo i soccorsi sono partiti dal versante francese perchè da quello italiano è impossibile raggiungere il colle per il rischio di valanghe (se ne registrano già due in zona). Sempre per il rischio valanghe ad Acceglio è stata precauzionalmente chiusa la strada nel vallone dell’Unerzio che collega Borgo Villa a Borgo Chialvetta. Qui ci sono cinque famiglie isolate. In Valsesia sono state chiuse alcune strade. (altro…)

Alba, rubato Gesù Bambino dalla parrocchia di Cristo Re

gesu-bambinoFurto molto poco natalizio ad Alba, nella parrocchia di Cristo Re. La statua di Gesù bambino, che tradizionalmente viene esposta la notte di Natale davanti all’altare della chiesa, è stata trafugata da ignoti. Ne ha dato notizia il parroco don Claudio Carena, durante la messa. La statua, alta circa 50 centimetri, era custodita in sacrestia e da lì è stata rubata. Nel dare la triste comunicazione don Claudio ha anche auspicato che “la statua entri non solo nella casa, ma anche nella vita di chi l’ha portata via”. (altro…)

Turismo nella Granda: oltre mezzo milione di viaggiatori ma troppe barriere architettoniche

grandaOltre mezzo milione di turisti ogni anno visitano il territorio della Granda, curiosi di conoscere e approfondire le sue peculiarità. Turisti alla ricerca di borghi tipici, luoghi maestosi e itinerari ricchi di storia e di arte, per un viaggio alla scoperta di cultura, natura e gastronomia, sapori unici, piatti tipici e vini di eccellenza. Ai visitatori, che provengono da Paesi diversi ma che sanno apprezzare la qualità dell’ospitalità cuneese, è rivolta l’edizione 2014 dell’Annual degli eventi, realizzata da +Eventi edizioni su incarico dell’Ente camerale. La pubblicazione, in lingua francese, inglese e tedesca, si propone di esprimere l’invito a programmare una visita, un soggiorno, scegliendo il mese più adatto alle proprie esigenze, nell’ampio panorama che il calendario degli eventi scandisce. I numeri danno ragione all’iniziativa programmata dalla Camera di commercio.  (altro…)

Novantenne imbavagliato, picchiato e legato è riuscito a liberarsi da solo facendo scappare i rapinatori a mani vuote

legato sediaLegato, imbavagliato, terrorizzato e malmenato. Un 90enne della provincia di Cuneo si è ritrovato in casa tre rapinatori che, armati di attrezzi da giardino, trovati nel giardino della sua abitazione, gli hanno intimato di consegnare tutto il denaro, i preziosi in oro e qualsiasi oggetto di valore avesse. La vittima ha rifiutato di collaborare ed è stata minacciata e legata ad una sedia per costringerla a sottomettersi ai suoi aggressori, tutti a volto coperto. Picchiato selvaggiamente in faccia e in altre zone del corpo, i malviventi lo hanno abbandonato in quello stato a mani vuote, non avendo trovato in casa quello che cercavano.  Solo a distanza di molte ore, l’anziano è riuscito a liberarsi da solo tagliando le corde che gli stringevano le mani alla sedia, grazie ad un coltellino che aveva nella tasca degli abiti. Stremato dalla stanchezza e dallo stress da paura, si è accasciato sul divano di casa perdendo i sensi fino ad addormentarsi. (altro…)

Lezioni di sci gratis a Courmayeur per chi si veste da Babbo Natale

babbo nataleCuriosa iniziativa della Scuola di sci del Monte Bianco di Courmayeur per il 25 dicembre. Chi il giorno di Natale si presenterà vestito da Babbo Natale potrà usufruire di lezioni di sci gratuite. L’iniziativa è rivolta a tutti, non ha limiti di età e non tiene conto del livello dei partecipanti. Si tratta evidentemente di un’azione promozionale per portare sulle piste un po’ di turisiti il giorno di Natale, magari a smaltire un po’ di cenone della sera prima. Attenzione, però! Non basterà indossare un cappello rosso col pon pon, bisognerà essere il più possibile simili a Babbo Natale, quindi barba bianca e abito rosso, e magari anche un bel pancione.

Provincia di Cuneo: le vendite all’estero diminuiscono dello 0,7% rispetto al 2012

 La Camera di Commercio tira le somme delle esportazioni del cuneese all’estero. I calcoli si riferiscono ai primi 9 mesi del 2013, prossimo a terminare. Stando alle valutazioni, le vendite all’estero diminuiscono dello 0,7% rispetto al periodo gennaio-settembre 2012. Nei medesimi mesi di quest’anno, il valore delle esportazioni cuneesi di merci ha raggiunto quota 4,7 miliardi di euro, confermando Cuneo seconda provincia esportatrice del Piemonte, generando il 15,5% del valore delle vendite regionali all’estero, dopo Torino che detiene una quota pari al 47,8%. Le esportazioni nella provincia cuneese registrano risultati positivi nell’agroalimentare e nella meccanica, pur in presenza di un calo complessivo dello 0,7% più intenso rispetto a quello registrato a livello complessivo nazionale (-0,3%), e in controtendenza rispetto al dato medio regionale, che risulta, invece, in aumento (+2,9%).  (altro…)

Falsi ispettori Arpa, ecco come comportarsi

arpaNelle scorse settimane si sono verificati episodi di truffe ai danni di cittadini in diverze zone del Piemonte. Persone che si sono presentate nelle abitazioni come tecnici dell’Arpa Piemonte hanno poi provato ad introdursi nelle case. E’ la stessa Arpa Piemonte a ricordare che i propri tecnici hanno l’obbligo di mostrare il tesserino di riconoscimento ed invita in caso di dubbio a contattare immediatamente le forze dell’ordine o telefonare ai dipartimenti provinciali dell’Agenzia per verificare l’identità dei tecnici. Qui di seguito i riferimenti telefonici provincia per provincia di Arpa Piemonte. (altro…)

Salvati a Bra 14 cuccioli venduti abusivamente – fotogallery

cuccioloA Bra è stata intercettata un’utilitaria all’interno su cui sono stati trovati 14 cuccioli di cani di razza di piccola taglia come maltesi, bassotti, buoledogue francesi, jack russel e coker, ammassati all’interno dell’abitacolo e del baule e trasportati in alcuni trasportini di ridotte dimensioni spesso sporchi di feci e urina senza acqua e cibo. L’intervento, coordinato dai Carabinieri di Bra è partito da una segnalazione dell’EITAL impegnato da tempo al contrasto del fenomeno della vendita abusiva di animali  che ha in Italia un giro di affari annuo di oltre 300 milioni di euro e che sopravvive per compiacenze e connivenze. (altro…)