Registrati | Login | Logout Meteo Piemonte | Meteo Italia | Traffico Piemonte | Mappe |

01 - 09 - 2014

Cuneo

La guardia di finanza di Cuneo scopre evasione fiscale per oltre 1 milione di euro. Gli “smemorati” sono due professionisti della zona

 La guardia di finanza di Cuneo ha scoperto due commercialisti “smemorati” che hanno tralasciato di dichiarare ingenti somme allo Stato. Un professionista, esperto in consulenze commerciali e tributarie alle imprese, risiede nel fossanese e l’altro, attivo nel settore tecnico, nel monregalese. Il consulente ha “dimenticato” di dichiarare introiti finanziari per oltre un milione di euro nell’arco di 4 anni, secondo quanto emerso dai suoi conti correnti bancari, valutati dai finanzieri. L’altro, invece, ha scelto di aumentare le spese sostenute nell’esercizio della professione in modo da ridurre i guadagni da dichiarare al fisco, includendo costi ed oneri che nulla avevano a che fare con il suo lavoro; in questo modo, ha “evitato” la tassazione di oltre 500 mila euro nell’arco di sei anni, dal 2006 al 2011. (altro…)

E’ stata dimessa la donna coinvolta nella valanga a Crissolo: forte pericolo di valanghe nel cuneese

elisoccorsoTiziana Sola di  45 anni di Pancalieri, è stata dimessa dal Pronto soccorso dell’ospedale di Savigliano dove era stata ricoverata con il marito Luigi Selestro, di 54 anni dopo essere stata travolta da una valanga a Crissolo. La donna era rimasta sepolta sotto la neve per 4 minuti. Dopo essere stata salvata dal marito, dal personale di pista e dal Soccorso alpino, era stata trasportata dall’elicottero del 118.   Ancora forte pericolo valanghe in quota, nelle valli cuneesi: il pericolo rimane forte, pari a 4 su 5. Resta chiuso, in alta valle Stura, il valico internazionale del Maddalena. Sui pendii in quota, attorno al pianoro del lago della Maddalena (altro…)

Alba festeggia capodanno con il tradizionale “Nutella Party”, voli in mongolfiera, fuochi d’artificio, bolle di sapone e molto altro

 Come ogni anno, Alba rinnova il proprio appuntamento con la festa di capodanno. Durante tutta la serata di martedì 31 dicembre, in piazza Risorgimento e nel centro storico, il Comune propone vari generi di intrattenimento e luci colorate ad adornare la città, mentre dalle 23.30 prende vita il “Nutella Party”, organizzato con il contributo della Ferrero spa e dell’associazione panificatori albesi. Pane e Nutella per tutti, grandi e piccoli. Maurizio Marello, sindaco albese porta il saluto alla cittadinanza e l’augurio di un anno migliore del precedente sotto tutti i punti di vista brindando, in maniera collettiva, con le bollicine dell’Asti docg, offerto anche quest’anno dal consorzio per la tutela dell’Asti. In alto i calici dei presenti in piazza. Allo scoccare della mezzanotte, nasi all’insù per osservare i fuochi pirotecnici, una cascata di 1.500 palloncini, la nevicata artificiale, le nuvole di bolle di sapone, i fuochi artificiali di carta e 10mila palline colorate. Il tutto accompagnato dalla musica curata da Daniela Carbone, cantante astigiana.  (altro…)

Valanga a Crissolo, feriti due sciatori

elicottero-118-montagnaUna valanga si è staccata nel primo pomeriggio del 27 dicembre a Crissolo, nel cuneese. I due sciatori sono stati recuperati dal soccorso alpino e trasportati con l’elicottero del 118 all’ospedale di Savigliano. Nessuno dei due sarebbe in condizioni critiche. Secondo le prime indiscrezioni, ancora da confermare,  i due sciatori erano impegnati in una discesa fuoripista quando sono stati travolti dalla massa di neve staccatasi dalla parete.

Cuneo, rubano i regali per i poveri la notte di Natale

albero-di-natale-con-addobbi-blu-e-oroDue persone sono state arrestate dai carabinieri di Cuneo per furto. Quello che colpisce è però il bottino e la data del colpo. I due hanno infatti rubato nella giornata del 24 dicembre i regali per i poveri e le elemosine dalla parrocchia di San Giovanni Bosco a Cuneo. I due ladri, due nomadi sinti di 24 e 35 anni, sono stati intercettati dai carabinieri ed arrestati. Sulla loro auto (che aveva un targa falsa) è stata trovata la refurtiva ed attrezzi atti allo scasso. Regali ed elemosine sono stati restituiti al parroco che ha poi provveduto regolarmente a distribuirli per Natale.

Capodanno senza la Croce Rossa. Cosa fare e chi chiamare in caso di problemi dovuti ai botti

 “A capodanno festeggia senza di noi, non fare il botto” è il claim della nuova campagna della Croce rossa italiana che, in questi giorni è attiva nell’offrire consigli onde evitare problemi e disagi causati dai fuochi di fine anno. Ogni 1 gennaio vengono riportate dai media liste di persone ferite o, nei casi peggiori, uccise dai fuochi, sia utilizzati direttamente, sia per essersi trovati sulla traiettoria di lancio del botto. Lo scorso anno, in Campania, è morto un ristoratore e quasi 600 persone hanno riportato lesioni. Tra le vittime molti bambini. Un capodanno sereno è quello che si auspicano i volontari che hanno stilato una sorta di guida pro sicurezza personale. (altro…)

Concerto di capodanno al Politeama di Bra

 Il nuovo anno inizia in musica a Bra dove al teatro Politeama Boglione va in scena il concerto di capodanno lunedì 30 dicembre dalle 21. Ad esibirsi è l’orchestra sinfonica ucraina “Chernivtsi Philarmonic Society”, accompagnata dal coro dell’accademia della voce del Piemonte che propone una serata sulle note dei valzer viennesi e delle arie delle opere più amate. Oltre cinquanta musicisti, diretti dal maestro Yosip Sozanskyy e accompagnati da quaranta voci del coro piemontese, insieme per far rivivere le grandi composizioni di Giuseppe Verdi, Rossini, Brahms e Mascagni, Kaiservalzer di Strauss. A fine concerto, brindisi augurale con rinfresco preparato dal personale della mensa comunale. La “Chernivtsi Philarmonic Society”, attiva da oltre 20 anni,  esegue molti concerti all’estero, soprattutto in Ungheria e partecipa a festival internazionali quali il “Kiev-Music Fest” e il festival internazionale di musica intitolata a Stravinskij a Lutsk. (altro…)

Panettoni Maina: vendite migliori del 2012

panettoniIl panettone continua a fare da padrone sulle tavole degli italiani nel periodo natalizio. E’ quanto registrano le vendite della nota ditta dolciaria Maina di Fossano che, da piccolo laboratorio artigianale di un tempo, è oggi una delle aziende più importanti a livello nazionale. Trend positivo, quindi per il commercio dei panettoni i cui ordinativi sono aumentati del 15% rispetto all’anno scorso. Dati, per ora non definitivi visto che le vacanze sono appena iniziate per verificare il totale delle vendite dei prodotti. Tra le opzioni dolci, pare che gli appassionati delle prelibatezze natalizie firmate Maina prediligano quelle farcite con un +35% a confronto di un + 10% che si aggiudicano i pandoro classici. Inoltre, tra i successi aziendali spicca anche il recente premio assegnato a Marco Brandani, amministratore delegato Maina, come “cuneese nel mondo” voluto dalla Camera di Commercio della Provincia di Cuneo. Ogni anno, la “battaglia a tavola” è sempre la stessa, pandoro o panettone? Al momento, la scelta pare sia fatta.

La polizia di Bra adotta il “Targa system” per scoprire, in 2 secondi, le auto prive di assicurazione

 Arriva il cosiddetto targa system, ovvero un dispositivo tecnologico, adottato dalla polizia municipale di Bra e attivo da inizio 2014, per individuare le auto che viaggiano prive di assicurazione Rcauto. Scopo dell’apparecchio che il Comando braidese ha acquistato di recente, è fermare e sequestrare, laddove necessario, quelle vetture che circolano su strada senza l’obbligatoria copertura assicurativa. Il targa system è dotato di una mini telecamera Ocr che cattura le immagini delle targhe e, grazie al suo collegamento informatico, consente di risalire in maniera celere, pochi secondi, alle banche dati Ania, (Associazione nazionale imprese assicuratrici) e Ministero dell’Interno per verificare la situazione della vettura. In caso di illecito amministrativo, i militari sono in grado di fermare e sequestrare la vettura. (altro…)

Maltempo, automobilista bloccato sul Maddalena, isolata frazione ad Accelio, Val Sermenza al buio, ferrovie interrotte a Domodossola

fresa-neveL’ondata di maltempo (l’attesa tempesta di Natale) che sta in queste ore interessando il nord Italia non ha mancato di creare problemi anche in Piemonte. Il colle della Maddalena è chiuso da ieri ed un automobilista è riuscito a chiamare i soccorsi stamattina dicendo di essere bloccato a 1950 metri. Per recuperarlo i soccorsi sono partiti dal versante francese perchè da quello italiano è impossibile raggiungere il colle per il rischio di valanghe (se ne registrano già due in zona). Sempre per il rischio valanghe ad Acceglio è stata precauzionalmente chiusa la strada nel vallone dell’Unerzio che collega Borgo Villa a Borgo Chialvetta. Qui ci sono cinque famiglie isolate. In Valsesia sono state chiuse alcune strade. (altro…)

Alba, rubato Gesù Bambino dalla parrocchia di Cristo Re

gesu-bambinoFurto molto poco natalizio ad Alba, nella parrocchia di Cristo Re. La statua di Gesù bambino, che tradizionalmente viene esposta la notte di Natale davanti all’altare della chiesa, è stata trafugata da ignoti. Ne ha dato notizia il parroco don Claudio Carena, durante la messa. La statua, alta circa 50 centimetri, era custodita in sacrestia e da lì è stata rubata. Nel dare la triste comunicazione don Claudio ha anche auspicato che “la statua entri non solo nella casa, ma anche nella vita di chi l’ha portata via”. (altro…)

Turismo nella Granda: oltre mezzo milione di viaggiatori ma troppe barriere architettoniche

grandaOltre mezzo milione di turisti ogni anno visitano il territorio della Granda, curiosi di conoscere e approfondire le sue peculiarità. Turisti alla ricerca di borghi tipici, luoghi maestosi e itinerari ricchi di storia e di arte, per un viaggio alla scoperta di cultura, natura e gastronomia, sapori unici, piatti tipici e vini di eccellenza. Ai visitatori, che provengono da Paesi diversi ma che sanno apprezzare la qualità dell’ospitalità cuneese, è rivolta l’edizione 2014 dell’Annual degli eventi, realizzata da +Eventi edizioni su incarico dell’Ente camerale. La pubblicazione, in lingua francese, inglese e tedesca, si propone di esprimere l’invito a programmare una visita, un soggiorno, scegliendo il mese più adatto alle proprie esigenze, nell’ampio panorama che il calendario degli eventi scandisce. I numeri danno ragione all’iniziativa programmata dalla Camera di commercio.  (altro…)

Novantenne imbavagliato, picchiato e legato è riuscito a liberarsi da solo facendo scappare i rapinatori a mani vuote

legato sediaLegato, imbavagliato, terrorizzato e malmenato. Un 90enne della provincia di Cuneo si è ritrovato in casa tre rapinatori che, armati di attrezzi da giardino, trovati nel giardino della sua abitazione, gli hanno intimato di consegnare tutto il denaro, i preziosi in oro e qualsiasi oggetto di valore avesse. La vittima ha rifiutato di collaborare ed è stata minacciata e legata ad una sedia per costringerla a sottomettersi ai suoi aggressori, tutti a volto coperto. Picchiato selvaggiamente in faccia e in altre zone del corpo, i malviventi lo hanno abbandonato in quello stato a mani vuote, non avendo trovato in casa quello che cercavano.  Solo a distanza di molte ore, l’anziano è riuscito a liberarsi da solo tagliando le corde che gli stringevano le mani alla sedia, grazie ad un coltellino che aveva nella tasca degli abiti. Stremato dalla stanchezza e dallo stress da paura, si è accasciato sul divano di casa perdendo i sensi fino ad addormentarsi. (altro…)