Seguici su

Asti

Caffè letterari tra biscotti della nonna e scrittori astigiani

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Thè, biscotti fatti in casa, cioccolata calda, zabaione e quattro chiacchiere con autori astigiani. Da domenica 20 novembre a domenica 18 dicembre, La Bottega dell’Ippogrifo, associazione culturale di Asti, in via Ottolenghi, rievoca i vecchi caffè letterari.

Cinque libri, tutti editi da Espansione Grafica di Castell’Alfero, nota casa editrice del territorio,  e la rivista letteraria “Langhe Cultura e Territorio” edita da Araba Fenice, altro apprezzato editore cuneese.

Inizia la rassegna, domenica 20 novembre, il poeta dialettale Luciano Ravizza con il suo “Dissionari Astesan” (le parole dei nostri vecchi). Venerdì 25 novembre, durante la giornata internazionale contro la violenza alle donne, verrà presentato “Eclissi d’amore – Storie vere di maltrattamenti in famiglia” di Mariella Lentini, giornalista astigiana, capo redattrice di “Asti in Vetrina”, magazine locale.

Segue “Tunnel sì, ma sul campo”, libro rivelazione di una fede ritrovata e testimoniata di Alessio Gherlone, giovane calciatore della Primavera del Novara che verrà presentato venerdì 2 dicembre. Domenica 4 dicembre, Donato Bosca e Luciano Ravizza presenteranno la rivista “Langhe Cultura e Territorio”. La scrittrice astigiana Sharon K. McKinney (Carla Rolla) venerdì 9 dicembre parlerà del suo romanzo storico “Incantatrice”, ambientato nella Roma imperiale e domenica 11 “Mai più senza te” ambientato nella Scozia del 1300.

 

Info: tel. 380-1791570.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese