E’ morto Gianmatteo Gerlando, il ciclista investito ieri a Torino

Purtroppo  Gianmatteo Gerlando, il ciclista di 28 anni investito ieri a Torino da un pirata della strada, poi costituitosi ai carabinieri non ce l’ha fatta. Il giovane è morto questa mattina  all’ospedale Cto di Torino Gi L’investitore, Marco Sperone di 44 anni, residente nel capoluogo piemontese, e’ stato denunciato per omicidio colposo e omissione di soccorso. Si era presentato in caserma dopo che alcuni automobilisti lo avevano filmato con i telefoni cellulari durante il suo tentativo di fuga a bordo della Fiat Multipla che guidava.

Il ciclista stava attraversando corso Trapani sulla pista ciclabile che dal parco Ruffini va verso corso Rosselli.  L’investitore era a bordo di una Fiat Multipla che percorreva il controviale di corso Trapani verso corso Sebastopoli, spostandosi verso la carreggiata centrale del corso, ha investito il ciclista. Soccorso dai sanitari del 118 il giovane,era stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cto.



In questo articolo: