Una Juve incerottata pareggia l’andata di Coppa Italia con la Lazio

juventus-logoNonostante le tante assenze la Juventus va ad un passo dal battere la Lazio nella semifinale d’andata di coppa Italia.
La Juve si presenta allo Juventus Stadium con una caterva di assenze e Conte inventa Marchisio seconda punta alle spalle di Matri. Ottimo e ordinato il primo tempo ma senza grandi emozioni. In finale di tempo nuova tegola con l’infortunio anche a Bonucci, sostituito da Caceres.
Ripresa con la Juve ancora più determinata e capace di costruire occasioni e palle gol come suo solito.
Al 63′ arriva il gol di Peluso, molto contestato dalla Lazio perchè il difensore si appoggia sull’avversario.
Poi però la Juve insiste e sfiora tre volte il vantaggio con Vidal, fermato prima dal palo, poi da un Marchetti in serata strepitosa. Abbastanza evidente anche un rigore negato a Vucinic.
Poi, all’87’ la beffa con il pareggio di Mauri grazie forse all’unica distrazione della retroguardia bianconera.
Tra una settimana il ritorno a Roma.



In questo articolo: