La Juve perde a Roma. Lazio in finale di coppa Italia

coppa-italiaPartita piena di emozioni all’Olimpico di Roma, ed alla fine la spunta 2-1 la Lazio che così è la prima finalista di coppa Italia.
La Juve comincia pressando e dopo dieci minuti Vucinic viene atterratto in area in maniera evidente da Marchetti, ma l’arbitro Banti concede solo l’angolo. Il primo tempo è un macinare gioco sterile per la Juve che però non rischia quasi nulla. Sul finale di tempo c’è probabilmente un rigore non visto su Klose.
Ripresa sulla falsa riga del primo tempo con la Juve che spinge ma raramente arriva al tiro e quando ci riesce trova sempre Marchetti sulla strada.
Poi al 53′ in una delle rare occasioni create la lazio va in gol con un colpo di testa di Gonzales.
Ricomincia la pressione della Juve, entra anche Pirlo e si apre una partita nella partita tra Giovinco e lìarbitro Banti. Il numero 12 juventino riesce a chieder edue rigori nella stessa azione e finisce per esssere ammonito un paio di azioni successive. La Juve ora è più pericolosa e crea anche qualche occasione.
Me è il recupero a regalare le emozioni più forti. Al 92′ la juve pareggia con un classico inserimento di Vidal. I supplementari sembrano conquistati ma un minuto dopo Floccari di testa su azione di angolo riporta la Lazio in vantaggio.
E non è finita perchè nei minuti che mancano ancora Marchetti toglie a Giovinco un gol già fatto e sulla respinta Marchisio tira fuori a porta vuota.
Lazio in finale e Juve col solito problema di concretizzare il lavoro svolto.



In questo articolo: