Golosità piemontesi per gli astronauti della stazione internazionale

lasagne spazialiLeccornie piemontesi di vario tipo saranno utilizzate  come alimentazione a bordo della stazione internazionale spaziale allestita nell’orbita terrestre, progettata e costruita in parte dall’Alenia di corso Marconi. Saranno parte integrante del bagaglio dell’astronauta siciliano Luca Parmittano che, ieri, ha incontrato gli allievi di una scuola torinese prima degli ultimi test in vista della partenza prevista a maggio. Ma alfieri della cucina “made in Piemonte” saranno anche altri prodotti…

Il cibo consumato a bordo della stazione spaziale è stato infatti progettato, realizzato e testato dal centro ricerche Altec di corso Marche che ha una consolidata tradizione nella somministrazione di piatti per astronauti.

A cucinare le lasagne che saranno poi consumate in orbita è stato lo chef rivolese Davide Sgabin di Combal zero che ne sta per spedire 300 a Houston in vista della messa in orbita.

Dulcis in fundo, ad allietare i momenti di svago saranno, infine, le Cialdine di cioccolato Extra Bitter Blend realizzate da Guido Gobino.

 



In questo articolo: