Seguici su

Cronaca

Furti in casa, 16 persone arrestate nel cuneese

Avatar

Pubblicato

il

rom211Nelle ultime settimane erano stati messi a segno un centinaio di colpi tutti nel cuneese. Furti in abitazioni più o meno sempre con la stessa tecnica. Così la polizia ha dato il via a quella che ha chiamato “operazione Lele”, operazione che ha portato all’arresto di 16 persone, tutte nomadi di etnia Rom. Si trattava di vere e proprie bande familiari dedite al furto in maniera capillare ed organizzata.
Le ordinanze di misura cautelare sono state consegnate a sei adulti e dieci minorenni. In particolare quattro persone sono state accusate, oltre che di furto, anche di concorso di furto in quanto avrebbero spinto i figli minorenni a commettere i furti nelle abitazioni.

Iscrivi al canale Quotidiano Piemontese su WhatsApp, segui la nostra pagina Facebook e continua a leggere Quotidiano Piemontese