Alberto Perino: per noi è prioritario a qualunque costo bloccare l’opera, escluso far male a un essere vivente

alberto-perinoAlberto Perino, intervenendo  a una conferenza stampa in Valle di Susa ha dichiarato: “Abbiamo fatto di tutto, abbiamo cercato di fare qualunque cosa ma per noi è prioritario a qualunque costo  bloccare l’opera, escluso far male a un essere vivente. ‘Noi in qualche modo quest’opera riusciamo a fermarla. Questo e’ il nostro obiettivo”. L’abitazione di Perino è stata perquisita nell’ambito di un’inchiesta sulla diffusione di alcuni dati su aziende e mezzi impegnati al cantiere Tav. Convocato in procura venne sentito come persona informata dei fatti in merito alle mobilitazioni. Ora la posizione di Alberto Perino cambia in quanto indagato per istigazione a delinquere.



In questo articolo: