Libera chiede che il Torino Film Festival 31 sia dedicato a Vito Scafidi

torino-film-festivalL’associazione Libera ha inviato un appello a Paolo Virzì, neo direttore del Torino Film festival, chiedendo che l’edizione numero 31 del TFF venga dedicata a Vito Scafidi. La richiesta nasce dalla coincidenza che vuole la ricorrenza della morte del ragazzo nella sua classe capitare proprio il giorno di apertura del TFF, il 22 novembre. Nell’appello di Libera si legge: “Il 22 novembre 2008 moriva a Rivoli Vito Scafidi, un ragazzo di diciassette anni che era tra i banchi di scuola, aspettando che l’intervallo finisse. Il soffitto gli è crollato addosso. La sua morte è crollata addosso a tutti noi. Lo facciamo chiedendo che questa edizione del Tff venga dedicata alla sua memoria, che Vito venga ricordato in apertura del Festival attraverso delle immagini, attraverso la lettura di qualche pensiero o invitando la famiglia di Vito ad essere presente. Ricordare in apertura del Torino Film Festival, Vito Scafidi, a 5 anni dalla sua morte, darebbe un segnale forte a tutto il paese ricordando la necessità di mettere in sicurezza gli istituti scolastici italiani: mettere al sicuro le nostre scuole per mettere al sicuro il futuro del nostro Paese”.



In questo articolo: