Il portiere della Valpe chiamato in Nazionale USA

jeff frazeeNell’hockey su ghiaccio il portiere conta per oltre il 60% del potenziale di una squadra, ma quando il tuo goalie titolare è chiamato nella nazionale USA non puoi far altro che esserne orgoglioso. È ciò che sta accadendo in questi giorni al Valpellice, alle prese con una sostituzione non facile in vista di due partite molto difficili, ma con la consapevolezza che mai un portiere da Torre Pellice era stato chiamato a rappresentare la Nazionale a stelle e strisce. Jeff Frazee, classe ’87 e già medaglia d’oro ai mondiali U18 con la squadra del suo Paese (per lui anche un argento e un bronzo nella categoria superiore), è stato selezionato per partecipare alla Deutschland Cup, un torneo internazionale che si svolgerà a Monaco di Baviera dall’8 al 10 novembre. Oltre agli Stati Uniti ci saranno anche la Slovacchia, la Germania e la Svizzera, tre grandi dell’hockey del Vecchio Continente.

A onor del vero è giusto dire che non è stato convocato nessuno dei top player della Nazionale a stelle e strisce, impegnati nel campionato NHL nordamericano, ma arrivare a giocare in una rappresentativa come quella USA non è per nulla facile, visto il gran numero di hockeysti di livello a disposizione e la severità di giudizio dei selezionatori.

La Valpe non avrà dunque il proprio goalie titolare a disposizione per la partita di domani sera contro il forte Asiago e per quella di sabato in trasferta con il Cortina. Spazio ad Andrea Rivoira, il giovane portiere locale che già negli anni scorsi aveva offerto buone prestazioni quando chiamato in causa e poi i tifosi biancorossi potranno riabbracciare con orgoglio il loro beniamino. Che magari tornerà in valle con un trofeo in più.



In questo articolo: