Denunciati due cacciatori che avevano ucciso cinghiale in zona vietata a Cumiana

cacciaNel pomeriggio di domenica 17 novembre gli agenti faunistico-ambientali del Servizio Tutela Fauna e Flora della Provincia di Torino hanno fermato due cacciatori che avevano appena ucciso una femmina di Cinghiale del peso di circa 60 kg nella zona di ripopolamento e cattura di Cumiana, area all’interno della quale è interdettà l’attività venatoria. Da alcuni giorni circolavano voci di battute di caccia illecite nella zona protetta e, dopo alcuni appostamenti, gli agenti della Provincia hanno colto sul fatto i cacciatori, che sono stati denunciati all’autorità giudiziaria. Per il reato di cui sono accusati i due denunciati rischiano, oltre al sequestro del capo abbattuto e del fucile utilizzato, l’arresto fino a sei mesi e un’ammenda da 464 a 1549 Euro.