Seguici su

Ambiente

Presepe vivente di San Damiano: fotogallery

Redazione Quotidiano Piemontese

Pubblicato

il

Presepe vivente di San Damiano 2013

Presepe vivente di San Damiano 2013

San Damiano d’Asti festeggia il suo personale Natale con la sesta edizione del presepe vivente. E’, ormai diventata attesa tradizione, nonostante l’organizzazione dell’evento sia giovane, la rievocazione storica dell’antica Betlemme con numerosi figuranti in abiti d’epoca che si aggirano per le vie del piccolo borgo Sute’ tra bancarelle di degustazione e botteghe artigiane in cui si scolpiscono blocchi di pietra, si lavano i panni, si offre un calice di vino, o meglio un bicchierino di plastica, però si sa i tempi sono diversi da allora. Per scaldarsi, un po’ di vin brule’ e per riempirsi la pancia friciule con lardo, fricio’, ovvero frittelle dolci, di mele, pesciolini fritti, pane azzimo che si può far scaldare nel forno a legna del figurante-fornaio e, più moderno ma ugualmente apprezzate, patatine fritte. Molti i sandamianesi che hanno partecipato, 800-1000 persone, alla prima parte del presepe, sabato 14 – la seconda e ultima si svolge domenica 15 dicembre – e che hanno affollato lo stretto ingresso al borgo Sute’, ribattezzato Betlem per l’occasione. Il freddo pungente non ha scoraggiato i visitatori.

[imagebrowser id=747]