I vertici del PD hanno incontrato la segreteria Renzi per parlare dell’eventuale dopo Cota in Regione Piemonte

morgando01gIl segretario regionale del PD del Piemonte  Gianfranco Morgando e il Capogruppo Aldo Reschigna, accompagnati dal Consigliere Regionale Davide Gariglio, hanno incontrato il responsabile organizzativo nazionale del PD Luca Lotti e il portavoce della segreteria nazionale Lorenzo Guerini. La riunione è stata dedicata ad un esame approfondito della situazione politica della Regione Piemonte, e alle iniziative assunte dal PD piemontese per denunciare la crisi della maggioranza e per chiedere nuove elezioni dopo lo scandalo dei rimborsi che ha coinvolto  i massimi vertici della Regione e numerosissimi consiglieri di maggioranza. Lotti e Guerini hanno dichiarato “la più ampia condivisione della linea adottata in sede locale, sottolineando in particolare che la vicenda piemontese assume un significato nazionale: in una grande Regione, travolta dalla crisi economica e sociale, il centro destra fallisce per manifesta incapacità di governo e per fatti gravissimi dal punto di vista etico e dei comportamenti. Andare al voto in Piemonte, come chiede il PD, contribuirebbe a rilegittimare la politica della competenza e della responsabilità, e a combattere quella dell’improvvisazione e dell’interesse personale”. Per quanto riguarda l’individuazione concreta delle modalità di azione si è concordato di attendere la decisione del Tar Piemonte per le ricadute che essa avrà sulla strategia del Pd, ma è evidente che è sempre viva la candidatura forte per le Regione di Sergio Chiamparino.