E fu sera e fu mattina: dalle Langhe un film innovativo sotto molti punti di vista

efusera-efu-mattinoHa cominciato il suo lungo viaggio distributivo un film tutto langarolo. Sono le Langhe infatti protagoniste di “E fu sera e fu mattina”, film di Emanuele Caruso, primo tentativo di produzione di un lungometraggio per la casa di produzione Il Nucleo e naturalmente film d’esordio per Caruso. Ad Avila, un tranquillo paesino di 2.000 anime che regna in cima a una verde collina, si sta festeggiando in piazza, come ogni anno, la festa di Sant’Eurosia, patrona dei frutti della terra. Il sindaco Nicola e il parroco Francesco (che vuole essere chiamato senza “Don”, perchè “Don” è solo Dio) danno dal palco il tanto atteso “via” all’inizio della festa e le tante persone sedute ai tavoli iniziano finalmente a mangiare. (altro…)



In questo articolo: