Cinese aggredito in un centro massaggi a Torino, trovato l’accoltellatore: ”Questione di debiti”

centro massaggi cinese torino piazza dernaScena da film oggi nella periferia nord di Torino. Un uomo cinese è in condizione gravissime dopo esere stato accoltellato, secondo le prime ricostruzioni da un connazionale, che è poi fuggito dal luogo del delitto. L’aggressione è avvenuta all’interno di un centro massaggi di piazza Derna, a Torino, al culmine di un violento litigio per cause ancora da accertare. L’uomo colpito, che ha 27 anni, ha riportato una profonda ferita al collo: operato, è ora tenuto dai medici in coma farmacologico. La prognosi è riservata. Sul posto è intervenuta la polizia, che sta dando la caccia all’aggressore in tutta la città.

Aggiornamento
Il colpevole del fatto di sangue è stato arrestato poc’anzi dalla Polizia di Torino; l’uomo, un 35enne anch’egli cinese, si era recato al pronto soccorso dell’ospedale Molinette per farsi medicare alcune ferite procuratesi proprio durante la colluttazione. Agli agenti ha parlato di un “debito non saldato” che gli avrebbe causato un’esplosione di rabbia. Intanto, la vittima – sottoposta a un complesso intervento chirurgico al collo – non è più in pericolo di vita.