#Elezioni2014 Alexis Tsipras a Torino davanti a Palazzo Nuovo intona Bella Ciao – fotogallery e video

tsipras-palazzo-nuovoAlexis Tsipras il leader di L’Altra Europa candidato alla presidenza della Commissione europea, è stato a Torino per  un comizio elettorale davanti a Palazzo Nuovo sede delle facoltà umanistiche di fronte alla scalinata dell’ingresso dell’università. Alla fine della manifestazione Tsipras ha intonato il ritornello di Bella Ciao col pugno alzato, mentre sventolavano le bandiere rosse della sua lista. Sul palco anche molti candidati della sua lista per la circoscrizione Nord Ovest.  Tsipras ha parlato in greco, tradotto da un interprete, ma ha introdotto e concluso il suo discorso con delle parole in italiano.

La Grecia è stata la prima cavia della crisi e se si continua con la stessa ricetta, molti altri paesi avranno gli stessi problemi. In Grecia la disoccupazione giovanile supera il 60 per cento, oltre tre milioni di greci non hanno accesso alle cure e la maggior parte degli anziani non possono pagarsi le medicine. Ve lo dico per capire cosa aspetta a tutti noi se non li fermiamo adesso. So di parlare a una città del nord Italia diventata ormai come una città del sud.

Votiamo per cambiare la comunità europea non siamo euroscettici, sono loro che stanno mandando alla rovina l’Europa. I neoliberisti, la destra europea e la socialdemocrazia sono le tre famiglie che stanno distruggendo lo stato sociale europeo. La risposta è che l’alternativa c’è e le cose possono cambiare, sia che si tratti di rappresentanti nel braccio della signora Merkel che di Berlusconi. Non dobbiamo far prevalere queste politiche neoliberiste.

[imagebrowser id=866]

Il messaggio di speranza arriva dall’Attica dove la nostra candidata è la prima e da Atene, dove il candidato è pari al sindaco uscente e si può vincere. Questo è un messaggio di cambiamento per tutta l’Europa. Riuscirete ad avere rappresentanza la prossima domenica  Syriza sarà il primo partito in Grecia e L’altra Europa rappresenterà gli italiani al parlamento europeo. Voi supererete tutti gli ostacoli che pongono i media contro di voi e saranno e saremo ancora più felici per il vostro risultato.Dobbiamo voltare le spalle al fenomeno tremendo del rafforzamento del populismo di destra e il neo populismo in Europa che ci fa rabbrividire.

Alexis Tsipras  canta Bella Ciao