E’ morto all’ospedale di Domodossola il pensionato investito da uno scooter

118Non ce l’ha fatta Mario Pellanda. Il pensionato di 73 anni investito ieri da uno scooter è morto nell’ospedale di Domodossola in conseguenza delle gravissime ferite riportate nell’incidente. Pellanda era stato urtato dallo scooter guidato una una giovane di 18 anni, cadendo aveva sbattuto violentemente la testa. L’incidente era avvenuto in via Rosmini, a Domodossola poco prima delle 8 di ieri mattina, venerdì 22 agosto. La violenta botta al capo aveva provocato anche un’emorragia cerebrale. Immediatamente soccorso dall’ambulanza del 118 era stato trasportato all’ospedale San Biagio e ricoverato in prognosi riservata. Secondo le prime testimonianze di alcuni passanti, raccolte dai carabinieri, pare che l’uomo stesse attraversando la strada in un punto in cui non c’erano strisce pedonali e lo scooter gli sia piombato addosso all’improvviso, senza possibilità di scansarlo.