Canone concessione stadio Olimpico al Toro troppo basso? Consiglieri comunali pronti a dare battaglia

Stadio-Olimpico-TorinoLo scorso 1° agosto la giunta comunale ha rinnovato la concessione dello Stadio Olimpico al Toro fino al 30 giugno 2015. “Il canone annuo – si legge nella delibera – forfetariamente determinato che il Torino si obbliga a corrispondere alla Città di Torino per l’uso dello Stadio Olimpico per le stagioni sportive 2013/2014 e 2014/2015 è convenuto per ciascuna stagione sportiva in Euro 250.000,00 (duecentocinquantamila/00) oltre IVA a termini di legge per complessivi Euro 500.000,00 (cinquecentomila/00) oltre I.V.A. a termini di legge”. Alcuni consiglieri comunali, tuttavia, ritengo troppo bassa la cifra che la società dovrà pagare alla Città per l’utilizzo dell’impianto. I malumori dei componenti della Sala Rossa sono stati raccolti dallo Spiffero in un articolo ed arrivano sia da esponenti della maggioranza che delle opposizioni. A far discutere, come si legge nell’articolo, anche “tante piccole grandi agevolazioni” riservate alla società. Domani la questione dovrebbe essere affrontata nella riunione della conferenza dei capigruppo. Successivamente se ne parlera in Consiglio comunale con un’interpellanza generale che chiederà al sindaco Piero Fassino di chiarire la questione.