Amianto: dal Ministero dell’Ambiente 3 milioni di euro per interventi di bonifica a Casale Monferrato

amianto_01Casale Monferrato è tra i quattro Siti di Interesse Nazionale che beneficeranno degli stanziamenti appena approvati dal ministero dell’Ambiente per interventi di bonifica da amianto. Il direttore generale per la tutela del territorio e delle risorse idriche del ministero ha infatti firmato quattro decreti che destinano 8 milioni per bonifiche a Casale Monferrato, Brescia Caffaro, Laghi Mantova, Polo Chimico e Crotone.  “Sulle bonifiche – commenta il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti – si gioca una grande partita di credibilità verso i cittadini, per restituire loro aree sicure sotto il profilo ambientale e dunque senza rischi per la salute. Per questo all’impegno economico abbiamo fin dal primo giorno affiancato, e continueremo a farlo, uno lavoro di semplificazione e velocizzazione delle procedure nel pieno rispetto dell’ambiente”.

Nel dettaglio, tre milioni di euro vanno alla Regione Piemonte per la bonifica da amianto sul territorio del Sin di Casale Monferrato, 2 milioni alla Lombardia per quello di Brescia-Caffaro e altri 1,8 milioni per il Sin Laghi di Mantova e Polo Chimico, 1,2 milioni alla Regione Calabria per il sito d’interesse nazionale di Crotone. L’impegno di 8 milioni di euro, è a valere sulle risorse disponibili nell’esercizio finanziario 2014.



In questo articolo: