Il capitale umano, di Virzì è il candidato italiano agli Oscar 2015

paolo-virzìSarà “Il capitale umano” di Paolo Virzì il film italiano candidato agli Oscar. L’ultimo film dell’ex direttore del Torino Film Festival è stato scelto dalla commissione selezionatrice riunita all’Anica. Virzì ha superato gli altri candidati, che erano “Allacciate le cinture” di Ferzan Ozpetek, “Anime nere” di Francesco Munzi, “In grazia di Dio” di Edoardo Winspeare, “Le meraviglie” di Alice Rohrwacher, “Song’e Napule” dei Manetti Bros. e “Sotto una buona stella” di Carlo Verdone. Ora Virzì dovrà vedersela con gli altri candidati del mondo intero per essere inserito nella cinquina che comporrà i candidati all’Oscar per il miglior film straniero. La scelta dei cinque candidati verrà comunicata a gennaio. Lo scorso anno “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino venne inserito in cinquina e portò a casa l’ambita statuetta. Inevitabile da parte nostra un grande in bocca al lupo per Paolo Virzì, che a novembre dovrebbe comunque essere a Torino e gestire come guest director una sezione del trentaduesimo Torino Film Festival.



In questo articolo: