I gay sono malati e si possono curare: lezione choc della prof di religione al Pininfarina di Moncalieri

bacio-lesboUn venerdì di ordinaria follia all’istituto tecnico industriale Pininfarina di Moncalieri. Un’insegnante di religione, secondo le testimonianze degli alunni che hanno assistito alla lezione, avrebbe espresso ai suoi alunni la convinzione che l’omosessualità è una malattia psicologica, da cui si può guarire con la psicanalisi. Sembra che tutto sia nato da una domanda di uno degli allievi, che avrebbe chiesto direttamente alla professoressa di religione il suo parere sull’omosessualità. A quel punto la professoressa avrebbe detto che per lei i gay non sono normali, sono affetti da una malattia psicologica che è però curabile con lunghe e attente sedute di psicanalisi. Per dare forza alla sua teoria la professoressa ha anche raccontato agli allievi il caso di un uomo, diventato gay – secondo lei – in seguito alla vista del cadavere della madre e poi guarito dopo una serie di sedute psicologiche. Tornato “normale” l’uomo si è poi sposato avendo anche dei figli. Le parole della professoressa non sono state accettate dai ragazzi che hanno protestato e denunciato il fatto al preside Stefano Fava. Questi ha convocato l’insegnante che avrebbe confermato solo in parte la versione dei ragazzi. Lunedì 3 novembre a scuola ci sarà un incontro per chiarire cosa sia effettivamente successo e decidere se prendere provvedimenti.

Vi riproponiamo lo splendido video in cui Carlo Gabardini gioca sull’assurdità del binomio gay-malato