Sanità: davanti al Mauriziano la protesta della Cgil contro i tagli al personale

ospedale-maurizianoQuesta mattina davanti all’Ospedale Mauriziano è andata in scena la protesta della Cgil contro i tagli al personale: infermieri, medici, associazioni e cittadini hanno simbolicamente rianimato il “servizio sanitario che rischia di morire”. Secondo il sindacato, “con 5mila operatori sanitari in meno solo in Piemonte, 28mila in tutta Italia, diventa sempre più difficile dare un servizio adeguato ai nostri malati”. Una boccata di ossigeno potrebbe arrivare da Roma con la deroga allo sblocco del turnover che garantirebbe un nuovo afflusso di personale negli ospedali piemontesi.



In questo articolo: