Sabato 4 luglio partono i saldi estivi a Torino cittadini e commercianti sperano di fare affari

Partono a Torino sabato 4 luglio i saldi estivi con una durata prevista di otto settimane. Secondo l’Ascom Torino c’è moderata fiducia per la percezione di ripresa economica e la percezione della situazione in Grecia potrebbe invitare a risparmmiare.

La previsioni di Ascom indicano una spesa di circa 200 euro per nucleo familiare, con acquisti concentrati più marcatamente sull’abbigliamento femminile. Secondo Confcommercio l’operazione si tradurrà in una spesa media di 230 euro per famiglia, cioè circa 100 euro a persona.

Maria Luisa Coppa, presidente Ascom sostiene che : “Guardiamo con fiducia alla nuova stagione dei saldi estivi, ottima occasione per realizzare qualche buon affare. Purtroppo l’abbigliamento non è ancora stato toccato dai timidi segnali di ripresa registrati nei mesi scorsi in altri settori: anche qui occorre pensare a nuove formule di vendita e l’apertura a nuovi mercati tramite l’uso della tecnologia mentre alla politica chiediamo un forte impegno di sostegno al clima di fiducia, manifestato dai torinesi e dai piemontesi, con un progressivo allentamento del carico fiscale sulle imprese e sulle famiglie”.



In questo articolo: